Facchinetti su Rai 2 in autunno o a gennaio: “X Factor su Sky non l’avrei saputo condurre”

Francesco Facchinetti tornerà nella seconda serata di Rai Due in autunno o a gennaio e confessa che l'X Factor targato Sky non sarebbe mai stato in grado di condurlo perchè troppo istituzionale

da , il

    francesco facchinetti nuovo programma rai2

    Francesco Facchinetti torna a parlare dei suoi argomenti preferiti: il suo nuovo programma per Rai Due, Simona Ventura e X Factor su Sky. Dopo aver chiarito a Tv Sorrisi e Canzoni che non ha fretta di tornare in video, l’ex dj Francesco ha ribadito che i suoi rapporti con la Rai, dopo il flop di Star Academy, sono ormai in fase di ricostruzione tanto che già dal prossimo autunno o da gennaio tornerà su Rai Due con un nuovo programma in stile Indietro tutta di Renzo Arbore pensato per la seconda serata. Anche se, stando alle dichiarazioni rilasciate nell’intervista a Chiara Maffioletti del Corriere della Sera, il conduttore lanciato da Simona Ventura avrebbe preferito addirittura la terza. Ma, come dice lui, vince solo chi rischia.

    Il programma che segnerà il ritorno di Francesco Facchinetti su Rai Due porterà in tv un mix tra il mondo della notte dei giovani di oggi e una popolare trasmissione del canale ideata e condotta da Renzo Arbore sul finire degli anni ’80. Il nuovo show cui Facchinetti sta lavorando da nove mesi con un valido di team di autori (Riccardo Cassini, Marco Salvati e Martino Clericetti che da anni collaborano con Luca e Paolo) sarà dunque ‘una sorta di Indietro tutta, un contenitore per una seconda serata inoltrata’.

    Avrei voluto terza – ha rivelato il compagno di Alessia Marcuzzi nell’intervista al Corriere della Sera aggiungendo che andrà in onda o in autunno o a gennaio – Per ricostruire il mio percorso sono ripartito da quella tv lì, non basata sull’improvvisazione. Avrei potuto andare avanti altri 10 mesi provando programmi. Ma mi sono fermato e ho iniziato questo nuovo percorso. Poi, mi conosco, sbaglierò ancora, lo so’.

    Ma poco importa se sbaglierà ancora, se è vero, come dice lui, che ‘i vincenti sono quelli che rischiano’ e che ‘quando fai un programma di successo puoi scegliere se ripeterlo per sempre o fare altro. Io non mi accontento’, ha confessato Facchinetti che ricorda come all’inizio era ‘lo scemo del villaggio’, poi grazie a X Factor è diventato ‘il presentatore di successo’ e poi con i flop di Ciak si canta e Star Academy è tornato ad essere di nuovo lo scemo. ‘Ora sono pronto perché cambi ancora una volta’, ha assicurato.

    Nel frattempo il conduttore sta lavorando come autore anche per La Scimmia, il nuovo talent di Italia 1 prodotto da Pietro Valsecchi, ma, a sorpresa, ha dichiarato che l’X Factor targato Sky Uno non sarebbe mai stato in grado di condurlo: ‘Non ha niente a che vedere con l’altro. È impeccabile, fedele all’originale. E con una conduzione istituzionale che non sarei stato in grado di garantire’. Insomma, senza nessuna polemica, forse Alessandro Cattelan è un po’ troppo ‘ingessato’ per i suoi gusti.

    Infine spazio di nuovo alla polemica a distanza con Simona Ventura, con la quale vorrebbe ricucire i rapporti: È stato un botta e risposta spiacevole, doveva restare privato. Le voglio bene e credo lei a me. Non ci siamo sentiti più e mi spiace. Mi sono pentito. Le persone a volte sono stupide: sanno cosa andrebbe fatto ma non lo fanno. Questo, diciamo, è il primo passo. SuperSimo gli tenderà la mano?