Fabrizio Corona vs tutti a DomenicaCinque: non esistono foto compromettenti di Berlusconi

Ieri a Domenica Cinque è andato in onda il Fabrizo Corona contro Tutti: dopo aver smentito la gravidanza di Belen e criticato quanti non lo vogliono al Festival di Sanremo, ha dichiarato che non esistono foto compromettenti di Berlusconi durante le feste di Arcore

da , il

    fabrizio corona domenica cinque

    È uno scatenato Fabrizio Corona quello che è stato ospite ieri nello spazio talk di Domenica Cinque gestito (con un po’ di fatica) da Claudio Brachino. Un Corona contro tutti dei vecchi tempi che non si è risparmiato su niente, né sulla presunta gravidanza di Belen Rodriguez (smentita), né sul Festival di Sanremo (dove gli è stato vietato di andare), né sul furto nel suo ufficio (“non ho un archivio segreto e non esistono foto compromettenti delle feste di Arcore”), e che ha avuto un accenno di commozione solo quando ha rivelato che proprio grazie alla precedente puntata del contenitore domenicale di Canale 5 è riuscito a ricucire il difficile rapporto con la sua ex moglie Nina Moric e a rivedere dopo due mesi suo figlio Carlos. Anche la tv gossippara ogni tanto fa del bene.

    Ero via per lavoro, e sono tornato alle 6 del mattino. Il sabato mattina, è stato il mio autista ad avvertirmi del furto avvenuto nel mio ufficio – ha spiegato ieri Fabrizio Corona davanti alle telecamere di Domenica Cinque, ospite di Claudio BrachinoHanno rubato 2 computer su 3, hanno lasciato solo quello della contabile e rubato quello del mio assistente e del grafico, hanno rubato cd fotografici, i server e il mio archivio segreto che avevo raccolto in tantissimo tempo. Sono venuti per prendere quello che cercavano”.

    I ladri infatti hanno lasciato sul tavolo soldi, cambiali, oggetti di valore e assegni in bianco in cerca delle presunte foto compromettenti del premier Silvio Berlusconi durante le ormai famose feste organizzate ad Arcore.

    Se ho ancora qualche foto compromettente non la tengo certamente in quell’archivio, magari le tengo sparse e le metto sotto terra. L’hard disk rubato raccoglieva 5 anni di foto, compromettenti, piccanti, non legate a personaggi di Vallettopoli – ha continuato l’ex re dei paparazzi –. Esistono foto delle feste di Arcore, con le ragazze e le cene, che ha anche la magistratura ma non esiste nessuna foto scandalosa del Premier in atti osceni” ha sentenziato Corona che più volte nel corso dell’intervista ha duramente attaccato la Procura, rea di non saper condurre le indagini perché prima mira a “sputtanare” l’indagato e poi a trovare le prove (insomma Berlusconi ha trovato in Fabrizio un suo nuovo difensore).

    Corona ha poi aspramente criticato L’Arena di Massimo Giletti tornato ad occuparsi di lui anche questa domenica dopo aver detto una “cavolata” la scorsa settimana a proposito della presunta gravidanza di Belen (“non è assolutamente vero che aspettiamo un figlio”): quello che proprio non gli va giù è che la stessa rete che non lo vuole a Sanremo costruisca delle trasmissioni e marci su di lui (“come fossi un delinquente”) per fare pubblicità alla stessa kermesse, tanto che ad un certo punto Corona ha “minacciato” di andarci lo stesso pagando il biglietto come una persona qualsiasi che vuole assistere allo spettacolo.

    L’ex agente dei fotografi ha mostrato anche il suo lato più tenero parlando del figlio Carlos Maria: “La scorsa puntata di Domenica cinque è servita a risolvere un problema che durava da due mesi, sono riuscito infatti a vedere mio figlio. Sono felice – ha dichiarato commosso – anche perché si prospetta una soluzione pacifica e penso che con Nina si potranno avere buoni rapporti per il bene di nostro figlio”.

    A fine blocco il colpo di scena: Corona confessa di sognare di tornare ad occuparsi del campo editoriale e il direttore di Videonews gli offre di lavorare per il suo programma. Da domenica prossima Fabrizio Corona realizzerà dei servizi per DomenicaCinque!