Fabrizio Corona difende Belen che rischia Sanremo e giura che non è finita

Fabrizio Corona difende Belen che rischia Sanremo e giura che non è finita

Fabrizio Corona difende Belen Rodriguez che rischia di non salire sul palco di Sanremo 2011 a causa del suo coinvolgimento nell'inchiesta sul giro di cocaina che ha portato alla chiusura di due famose discoteche milanese

    Fabrizio Corona difende Bele Rodriguez coinvolta in inchiesta su giro di cocaina

    Non è un bel momento per Belen Rodriguez, eppure fino a qualche tempo fa si poteva affermare esattamente il contrario. L’enorme e splendido successo della bella showgirl argentina, che sembrava essere arrivata fino alla conduzione del Festival di Sanremo 2011, è stato appannato dagli ultimi sviluppi di un’inchiesta sul giro di cocaina che ha portato alla chiusura due locali vip di Milano e in cui Belen, coinvolta come testimone, ha ammesso di aver fatto uso di droga in passato. In sua difesa è intervenuto il suo ex fidanzato Fabrizio Corona (che giura anche che tra i due non è finita del tutto), e anche il sindaco di Sanremo ha fatto dietrofront e ora è più possibilista in merito alla presenza della Rodriguez sul palco dell’Ariston: non siamo più dunque di fronte a un nuovo caso Morgan. E Belen dal canto suo ritiene che la vogliano rovinare perchè troppo famosa.

    È una vergogna che sia stato fatto il suo nome in questa inchiesta solo per “gonfiarla” […] era solo una ragazzina. Ora ha un’immagine diversa ed è molto dispiaciuta per la pubblicità che le è arrivata addosso con questa inchiesta” ha dichiarato Fabrizio Corona per difendere Belen Rodriguez, coinvolta, ma solo come testimone e non come indagata, nell’inchiesta che ha portato alla chiusura di due noti locali notturni milanesi frequentati da vip.

    Dello stesso avviso è anche la diretta interessata che stando a quanto riportato da Corriere.it si sarebbe sfogata con la sua ristretta cerchia di amici chiedendosi “perché andare a prendere i verbali della mia vita privata?“. Solo perché è la più famosa? “Non c’entrava niente mettermi in mezzo solo per fare tanto rumore“, continua a ripetere Belen.

    È bastato il coinvolgimento del suo nome inoltre per alzare un polverone sulla sua possibile (non certa, attenzione) presenza sul palco del Teatro Ariston come conduttrice del Festival di Sanremo 2011. Presenza messa in discussione in un primo tempo anche dal sindaco di Sanremo, Maurizio Zoccarato, che con le sue prime dichiarazioni aveva fatto parlare di un nuovo caso Morgan: “Non accetto di associare alla mia città qualcuno che non abbia una moralità certa, e se Belen ha fatto uso di droga, a questo punto non mi fa piacere vederla sul palco dell’Ariston” aveva commentato.

    Successivamente però Zoccarato ha rivisto la sua posizione e ha corretto il tiro delle sue dichiarazioni.

    La situazione in cui si è trovata coinvolta la Rodriguez, che considera una grande artista”, è diversa dal caso Morgan scoppiato con l’ormai celebre intervista a Max, dunque “come amministrazione di Sanremo siamo convinti che, per presentare il festival, ci voglia un’immagine adeguata. Ma Belen rimane una persona che non è indagata è stata solo sentita come testimone. Se Belen sarà la conduttrice del Festival, potrà fare dichiarazioni che chiariscano la sua posizione” ha aggiunto il sindaco della città dei fiori sottolineando infine come la Rai abbia “sempre fatto le scelte migliori”. Insomma si rialzano le chance di vedere Belen alla conduzione di Sanremo 2011.

    Tornando a Corona, l’ex re dei paparazzi, contattato telefonicamente da Novella 200, ha rivelato che la sua tormentata love story con la sexy argentina non può dirsi finita del tutto, nonostante la crisi tra i due sia gravissima lui non ha perso le speranze di ricucire il rapporto: “No, non è l’ultimo capitolo di questa nostra storia, anche se è vero che di tutte le crisi che abbiamo attraversato questa è la più dura, la più rischiosa”.

    A meno di una settimana dal loro plateale e clamoroso addio la coppia infatti si era già rivista a Barcellona, segno che non tutto è perduto. Contenti loro…

    707

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI