Fabio Volo con Italo-Americano da martedì su Mtv

Parte il nuovo programma di Fabio Volo su Mtv, Italo-Americano

da , il

    Fabio Volo fa l’Italo-americano su Mtv

    Fabio Volo ci riporta in giro per il mondo. Dopo Spagna e Francia, Volo sceglie gli Stati Uniti come scenario per il suo nuovo road-trip intitolato per l’occasione Italo-americano. Il programma andrà in onda, per 13 puntate, a partire da martedì 17 giugno, alle 23 su Mtv. Direttamente dalle strade degli USA, e non da uno studio televisivo, il presentatore ci guiderà alla scoperta di nuovi mondi raccontandoci l’America col suo stile tutto personale.

    Italo-Americano, scegliendo la “homeless edition“, diventa quindi un vero e proprio show itinerante, a differenza delle edizioni francese e spagnola che venivano trasmesse da una sede fissa. Stando comodamente seduti sul nostro divano visiteremo il paese dei grandi grattacieli, degli enormi supermercati e delle splendide villette con giardino. Seguiremo Fabio Volo lungo un percorso che si snoda attraverso sette tappe principali, da New York a Las Vegas passando per Washington, Los Angeles, Chicago, New Orleans e San Francisco, per conoscere i differenti aspetti delle città americane, ma soprattutto alla scoperta del pensiero dell’America pre-elettorale.

    All’interno del programma, quasi tutto improvvisato, vedremo anche alcune interviste che lo stesso Fabio Volo ha realizzato con personaggi del calibro di Sarah Jessica Parker , protagonista di Sex and the City, Luigi Zingales, l’economista italiano considerato uno dei primi 100 del mondo, e Sanita Jackson, figlia del reverendo Jesse Jackson e speaker di The voice of the nation, la radio cult per la comunità nera di Chicago. Tra gli altri “big” incontrati durante la trasmissione figurano anche Renzo Piano, intervistato nella sede del New York Times da lui stesso progettata, il giornalista Vittorio Zucconi e Sal Palmieri, conduttore del programma radiofonico di successo Buongiorno Italia.

    La prima puntata partirà da Chicago, roccaforte di Barack Obama, neocandidato democratico nella corsa alla Casa Bianca. Qui, in occasione dell’inaugurazione del Festival Blues, il presentatore di Mtv ha addirittura distribuito cappellini con l’immagine di Obama per festeggiare la sua vittoria alle primarie democratiche. Ma Fabio Volo non aveva sempre ripetuto che la politica non c’entra nulla con il suo programma? E sarà un caso che con Italo-Spagnolo nel 2006 era a Barcellona nel periodo di Zapatero e con Italo-Francese nel 2007 era a Parigi nel momento dell’ascesa di Sarkozy?

    Mancano ancora due giorni alla messa in onda di Italo-Americano che già Volo pensa alla prossima edizione: forse dal Giappone o da una location fissa negli Stati Uniti.

    Alle 13 puntate previste seguiranno tre appuntamenti in cui saranno proposte alcune interviste in versione integrale e per chi dovesse perdersi un episodio non si disperi: Italo-Americano andrà in replica ogni martedì, mercoledì e giovedì alle 23.00 e il sabato alle 21.00 sempre su Mtv Italia.

    Intanto Fabio Volo da settembre si dividerà tra cinema, radio e nuovi libri. Sta infatti scrivendo un racconto per il Corriere della Sera e presto inizierà a girare una commedia con Margherita Buy. Da gennaio infine tornerà a Radio Deejay. Ma prima, verso fine giugno, lo rivedremo a Roma accanto a Dustin Hoffman e Jack Black nella conferenza stampa per il film d’animazione Kung Fu Panda in cui Volo è la voce del protagonista Po.