Fabio Fazio annuncia querela: ‘Mai raccomandato a Silvio Berlusconi’ [FOTO]

Fabio Fazio raccomandato ad inizio carriera per avere una prima serata su Canale 5? Il conduttore smentisce e annuncia querele

da , il

    Fabio Fazio raccomandato da un politico ( Bettino Craxi ?) a Silvio Berlusconi per ottenere, poco più che ventenne, una conduzione in prima serata su Canale 5? La risposta del prossimo conduttore di Sanremo 2014 non si è fatta attendere: ‘Querelerò Reggi. L’appuntamento con Berlu me lo prese Enrico Vaime per farmi fare risatissima.ma rimasi in Rai. Ci andai con Felice,mio amico ed autore di savona nonché prof. (ripetizioni di greco).Con la ritmo color senape. Altro che lugubri signori! Per scrivere un libro di memorie ci vogliono due requisiti: cose memorabili da raccontare e soprattutto…memoria. Bs!‘, il contenuto dei tre cinguettiii dall’account Twitter del presentatore.

    Come abbiamo raccontato ieri, Gigi Reggi, scrive nel libro ‘Io e Silvio, l’uomo dal Sole in tasca‘ che Fabio Fazio si sarebbe presentato ad un colloquio con Silvio Berlusconi, accompagnato da due ‘lugubri signori vestiti di blu, silenziosi e inquietanti‘; proprio uno di questi signori, ‘forte di avere alle spalle il solito politico che allora incombeva su tutte le tv, chiese senza tanti preamboli un ruolo da conduttore di prima serata su Canale 5 per il ragazzo. Berlusconi si sentiva in imbarazzo più per il mandante ministeriale, ma rispose che affidargli un ruolo importante era prematuro‘.

    Una notizia, riportata da Il Fatto Quotidiano, che non ha mancato di destare scalpore sui social network, ‘costringendo’ Fazio – già accusato, qualche anno fa da Striscia La Notizia, di aver evitato la naja proprio grazie a Craxi – ad una presa di posizione ufficiale… anche con ironia: senza ulteriori commenti, ecco i tweet del popolare conduttore:

    Originariamente scritto da Simone Morano il 14 gennaio 2014 , aggiornato da Fulvia Leopardi il 16 gennaio 2014.

    Fabio Fazio e quella volta che da giovane si trovò a colloquio con Silvio Berlusconi

    Fabio Fazio, quando era poco più che ventenne, incontrò Silvio Berlusconi. A raccontarlo è Gigi Reggi nel libro intitolato Io e Silvio, l’uomo dal Sole in tasca, in cui sono contenuti molto aneddoti riguardanti l’ex Presidente del Consiglio. Reggi, infatti, a Mediaset ha lavorato come capostruttura e direttore creativo di Retequattro, Canale 5 e Italia 1, ed è stato assistente di Berlusconi per i rapporti con le star.

    Ecco, dunque, cosa viene raccontato in Io e Silvio, l’uomo dal Sole in tasca.In via Rovani venivo chiamato spesso da Berlusconi perché ci teneva a non essere solo quando incontrava qualcuno che non lo convinceva appieno. Questo successe anche quando arrivò un ventenne Fabio Fazio, con maturità classica e imitatore alle prime armi. Si era presentato con due lugubri signori vestiti di blu, silenziosi e inquietanti“.

    Berlusconi, insomma, già trent’anni fa non era molto fiducioso nei confronti di Fabio Fazio: preveggenza? Il racconto, comunque, prosegue: “Uno dei due, forte di avere alle spalle il solito politico che allora incombeva su tutte le tv, chiese senza tanti preamboli un ruolo da conduttore di prima serata su Canale 5 per il ragazzo. Berlusconi si sentiva in imbarazzo più per il mandante ministeriale, ma rispose che affidargli un ruolo importante era prematuro“.

    Quindi, secondo quel che dice Reggi, un giovane Fazio si presentò da Silvio Berlusconi per chiedere – per interposta persona – una conduzione su Canale5. Un Fazio che, tra l’altro, avrebbe goduto in passato di protezioni politiche forti (qualche tempo fa era emerso anche che il conduttore di Savona avrebbe evitato di fare il servizio militare in virtù del diretto intervento di Bettino Craxi).

    In attesa che arrivi una conferma o – più probabilmente – una smentita da parte del presentatore di Che tempo che fa, vale la pena recuperare un altro aneddoto dal libro di Reggi, che stavolta non riguarda Fazio: “Nel prato chiacchieravano due ragazze carine e sveglie che avrebbero fatto una bella carriera: Susanna Messaggio e Licia Colò. Silvio si avvicinò per chiedermi di loro e io, fraintendendo, risposi che erano entrambe ottime professioniste e…. sentimentalmente già sistemate. Lui, seppur storcendo il naso, disse semplicemente ‘bene’ e mi chiese chi fosse invece la ragazza dal seno invadente languidamente in posa accanto a un ombrellone: Si chiama Sonia Grey, si è fatta notare in un programma con Gianni Ippoliti su Rai3, presto lavorerà con me su Italia Uno“.