eXtra Factor: Nevruz, la polemica prosegue

Nuova puntata per eXtra Factor e nuovo tassello nella lite tra Nevruz e tutti gli altri ragazzi

da , il

    eXtra Factor come promesso, anche ieri sera, ci ha riportato nel vivo della discussione tra Nevruz e Dorina. Dopo un memo su quanto accaduto, Facchinetti ha introdotto, ma non ha fatto vedere per intero, la seconda tranche della lite che ha coinvolto tutti i ragazzi del loft che si sono compattati per scagliarsi contro Nevruz che però ha retto molto bene il colpo ed è uscito alla grande, almeno per il momento, dalla diatriba. Nevruz si è guadagnato la simpatia di Benedetta Mazzini e lo studio è diviso, il solito Malgioglio alza i toni e insiste sulla mancanza di talento del giovane aspirante cantante.

    Malgioglio si sente umiliato dalla presenza di Nevruz perché non lo reputa un artista. Forse è vero che, di tanto in tanto, l’intonazione lascia a desiderare, ma del resto è vero anche quello che dice la Mazzini, Nevruz voleva solo sottolineare che l’amicizia è un’altra cosa, da lì è stato aggredito, forse, come dice la Casale per invidia, una cosa è certa, in rete e in tv questo argomento ormai ha superato di gran lunga tutto quello che riguarda la musica di X Factor 4. E non sono bastati i casting, decisamente modesti, a riportare l’interesse sulle note.

    Molto divertenti i provini di Elio, in questa occasione coadiuvato dal suo storico gruppo, le sue amate Storie Tese si sono esibite nella parte dei giudici dando vita a momenti di spettacolo surreale di una leggerezza impagabile, Grandi! Grazie a Elio e le Storie Tese che riescono a portare freschezza e disincanto in questo programma che sta rischiando di trasformarsi in un circo mediatico fine a se stesso. E’ già un cult la frase uscita dal genio di uno di loro, l’x factor è la distanza tra il te e il te stesso, di gran lunga oltre rispetto al Tata Pensiero. Elio ribadisce il desiderio di vincere e per questo vuole scegliere gente forte che lo agevoli nel percorso, perché, sottolinea che, certo, è importante partecipare, ma vincere è molto meglio.

    I casting di Ruggeri hanno mostrato la difficoltà della categoria gruppi e neanche la presenza di Andrea Mirò gli è stata di conforto e poi in studio il dibattito si è spostato sulla mediocrità dei partecipanti. Poi eXtra Factor sposta l’attenzione su Stefano Filipponi con un video che ripercorre le sensazioni che lui stesso ha provato mentre interpretava la canzone di Benigni. Si torna sul discorso intonazione sollevato da Ruggeri nella diretta di martedì scorso. La discussione non toglie e non aggiunge nulla al dato di fatto che Stefano sa emozionare a prescindere dall’intonazione, punto.

    La puntata del day time del talent show di RaiDue si chiude con una graticola molto edulcorata per Mara Maionchi, e la promessa che ci saranno nuovi sviluppi su Nevruz, non resta che attendere.