eXtra Factor, Nevruz e la sfida estrema

Nuove polemiche a X Factor 4, Nevruz sfida Dami perchè non lo ritiene alla sua altezza

da , il

    eXtra Factor ieri sera ha offerto lo spettacolo della delusione di Dorina, della rabbia di LadyTata, ma soprattutto della sfida che Nevruz ha lanciato a Dami. Che tra i due non corresse buon sangue si era capito subito, ma ora Nevruz, forse ancora sofferente per l’eliminazione della sua adorata Dorina, non ci sta alle critiche da maestrino di Dami, che ha trovato la sua esibizione non in linea con la base musicale e gli lancia il guanto.

    La sfida di Nevruz è diretta, semplicemente un duello, o l’uno o l’altro, ne rimarrà uno solo, insomma. Non si sa se la sfida sarà accettata dalla produzione, probabilmente no, ma non è detto, quindi magari li metteranno almeno nella stessa manche, ma non dovremo attendere a lungo per scoprire come andrà a finire. Intanto non dimentichiamo lo spettacolino che hanno inscenato Lady Tata e la Casale con l’intrusione del solito inopportuno Malgioglio.

    Tema della discussione, ovviamente, l’uscita di scena di Dorina e il passaggio di turno di Stefano che avrebbe dovuto essere al suo posto o, almeno, al ballottaggio. In questo caso la verità è un po’ da tutte le parti, nel senso che è vero, Stefano non ha il talento dirompente di Dorina, ma piace al pubblico sovrano che fino ad oggi non lo ha mai mandato al ballottaggio e diciamo che di occasioni ne avrebbe avute. Ma il problema è a monte, se questo è un talent show, allora via tutti i fenomeni e i casi umani e avanti i talenti, ma quanti ne rimarrebbero in gara?.

    Quindi inutile nascondersi dietro un dito, i giudici per primi hanno sbagliato dall’inizio, adesso è troppo facile per la Tatangelo fare l’arrabbiata e disperarsi, dove stava lei quando hanno detto si a Stefano la prima volta? L’unica verità l’ha detta la Casale, quando ha dichiarato che se Dorina è uscita è perché a casa qualcosa non è arrivato. Ed è vero, non ha bucato lo schermo, è rimasta brava, talentuosa, ma è rimasta lì dentro, troppo urlata, troppo nel personaggio e la gente, che non dimentichiamo, è sempre il solito pubblico sovrano…, non l’ha apprezzata. Poi tutto si può dire e anche il contrario di tutto, ma la realtà è che più i giudici litigato tra loro, più le parole sovrastano la musica, più i ragazzi ne escono penalizzati.

    Sotterraneo e oscuro il dubbio che insinua la Tatangelo quando parla di giudizi che non seguono la musica, come se il pubblico si facesse condizionare da quello che dicono loro in trasmissione. Strano perché lì alla fine nessuno dice poi tanto male di nessuno. Lady Tata per prima ammette di poter dire a Stefano quello che pensa realmente di lui, ma allora perché fa il giudice? Insomma non se ne esce, l’unica è continuare a seguire la storia, con grande curiosità sopratutto per la sfida lanciata da Nevruz più che per le discussioni della Tatangelo. Anche un dubbio viene anche a noi, questo è ancora un talent show o si sta tristemente trasformando nell’ennesimo reality show?