Ex poliziotto dei Village People fa causa a The Cleveland Show

Ex poliziotto dei Village People fa causa a The Cleveland Show

L'ex poliziotto dei Village People, ossia Victor Willis, abbia intenzione di fare causa ai produttori di The Cleveland Show che avrebbero dato l'impressione che lui abbia doppiato un pezzo di cartoon dove si prendeva in giro, in maniera offensiva, la sua ex band ed il suo ex personaggio

    Ex poliziotto dei Village People fa causa a The Cleveland Show

    Di solito sono i loro genitori, i Griffin/Family Guy, a finire nei guai, ma pare che l’ex poliziotto dei Village People, ossia Victor Willis, abbia intenzione di fare causa ai produttori di The Cleveland Show che avrebbero dato l’impressione che lui abbia doppiato un pezzo di cartoon dove si prendeva in giro, in maniera offensiva, la sua ex band ed il suo ex personaggio.

    Galeotto fu l’episodio Buried Pleasure, che, andato in onda in America nel giorno dell’ammmore, il 14 febbraio, tanto amoroso non era, visto che un personaggio simile all’ex Village People marciava in pantaloncini per poi saltare addosso (da dietro) ad un altro personaggio maschile gridando (ci permettiamo una licenza poetica) “facciamolo come i cani!!“.

    Victor è molto offeso per l’episodio – ha detto la portavoce del cantante, tale Linda Smith – non avrebbe mai acconsentito a doppiare una messa in scena così offensiva del personaggio poliziotto dei Village People creato da lui, e non ha mai portato i pantaloncini da quando ha smesso di fare il cantante dei Village People.

    Come può Fox giustificare questo comportamento, visto che ha detto al mondo intero che Victor Willis ha fatto questo doppiaggio, facendo credere a tutti che quel personaggio sia Willis? Il mio cliente non appoggia The Cleveland Show né l’interpretazione in questione, e non ha doppiato quella voce effeminata ed insultante“.

    Oltre a chiedere una smentita ed il ‘bando’ dell’episodio incriminato, Willis vuole dunque pubbliche scuse da Fox, con tanto di ‘fascetta’ in uno dei prossimi episodi che dica che lui non ha mai fatto quel doppiaggio, e non è chiaro quanti soldi per danni: da ricordare, peraltro, che l’ex leader dei Village People è in causa anche con il suo ex gruppo (i Village People sono ancora in attività) per uso non autorizzato della sua voce e della sua immagine, ma anche con la Hallmark che ha imitato la sua voce in una cartolina parlante.

    385

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI