Eurovision Song Contest 2017: la finale su RAI 1 sabato 13 maggio

Eurovision Song Contest 2017: la finale su RAI 1 sabato 13 maggio

L'Italia partecipa alla 62esima edizione grazie all'ultimo vincitore del Festival di Sanremo Francesco Gabbani. Ecco le date importanti da ricordare

    Eurovision Song Contest 2017: la finale su RAI 1 sabato 13 maggio

    La finale dell’ ‘Eurovision Song Contest 2017′ andrà in onda sabato 13 maggio su RAI 1. Anche quest’anno, infatti, la RAI seguirà tutte gli appuntamenti, dalle semifinali alla proclamazione del vincitore, della 62esima edizione dell’evento che si terrà a Kiev (in Ucraina), ma che per il momento non ha ancora un conduttore ufficiale. Del resto, è di recente diffusione la notizia di un ‘caos’ generale intorno alla manifestazione a causa delle dimissioni di 21 membri ‘di punta’ del comitato organizzativo.

    E se la finale dell’Eurovision Song Contest 2017 verrà trasmessa sabato 13 maggio in prima serata su RAI 1, è anche vero che la RAI ci sarà anche in vista di tutte le date significative legate all’evento, proponendo su RAI 4 le due semifinali previste per il 9 e l’11 maggio (i biglietti sono in vendita da martedì 14 febbraio).

    Così come, però, non si conosce il conduttore ufficiale a Kiev, allo stesso modo non è ancora noto il presentatore o i presentatori della serata italiana dedicata alla manifestazione.

    Chi c’era l’anno scorso? Il commento era stato affidato a Flavio Insinna e Federico Russo, che ‘contro’ il competitor ‘Amici di Maria De Filippi’ portarono a casa un buon 16.94% di share pari a 3.300.000 telespettatori. Quest’anno lo scenario sarà grossomodo lo stesso.

    L’Italia? Parteciperà alla 62esima edizione dell’Eurovision Song Contest col brano ‘Occidentali’s karma’ di Francesco Gabbani, l’ultimo vincitore del Festival di Sanremo.

    E se non si sa ancora se il cantante proporrà una versione alternativa del testo della canzone (magari con parti in inglese), è anche vero che il ‘Belpaese’ avrà diritto di voto nella prima semifinale del 9 maggio 2017.

    Il vincitore di Sanremo 2017 Gabbani, infatti, accettando di prendere parte all’evento ha ironizzato dicendo di dover ripassare l’inglese ufficializzando così la sua presenza a Kiev. L’anno scorso – ricorderete – non furono gli Stadio (trionfatori nel secondo Festival di Conti) a partecipare, ma la seconda classificata all’Ariston Francesca Michielin con la sua ‘Nessun grado di separazione’.

    Riuscirà o no, il significato profondo ma anche leggero del testo della canzone ‘Occidentali’s karma’ – che propone una riflessione circa il mix contemporaneo che ognuno di noi fa, mettendo insieme, alla buona, la saggezza orientale con gli outfit all’ultimo grido – a conquistare (anche) Kiev?

    579

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Prima serataRai 1Rai 4
     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE