Ethan Hawke e Vincent D’Onofrio protagonisti e produttori di Blue Tilt per NBC

Ethan Hawke ci riprova con le serie tv: insieme a Vincent D'Onofrio sarà protagonista di Blue Tilt, un poliziesco per NBC sceneggiato da Chris Brancato

da , il

    Ethan Hawke 03

    Ethan Hawke ci riprova con le serie tv, in quello che rischia di diventare il progetto più atteso della prossima stagione: dopo il fallimento di Exit Strategy su Fox, Hawke e Vince D’Onofrio – che già hanno lavorato insieme nel film Staten Island – potrebbero essere i protagonisti di Blue Tilt, un poliziesco sceneggiato da Chris Brancato per NBC: i due saranno due ‘stagionati’ detective della omicidi, uno sposato e uno divorziato, che devono risolvere crimini e occuparsi delle (ex) consorti e dei loro figli.

    NBC si è aggiudicata Blue Tilt si impegnerà nella produzione (almeno del pilot), assieme a Ethan Hawke, Vince D’Onofrio e Chris Brancato (questi ultimo due hanno lavorato insieme in Law & Order: Criminal Intent): la produzione dello show comincerà entro la fine dell’anno a New York dove i due attori vivono.

    Accanto ai casi di puntata, non sono escluse ‘introspezioni’ psicologiche, Blue Tilt, spiega infatti Deadline, è un termine poliziesco che si riferisce a quei poliziotti della omicidi che, per i crimini particolarmente brutali con cui spesso si trovano a che fare, diventano un pericolo per se stessi e per gli altri e devono sottoporsi a visite psichiatriche.

    Se siete fan di Hawke, sperate che il progetto abbia più successo di Exit Strategy, “un procedurale ad alto numero di ottani” che FOX aveva adocchiato per questa stagione televisiva: descritto come il successore di 24, lo show avrebbe dovuto vedere Hawke nel ruolo di team leader di un gruppo di cinque ‘esperti’ associati alla CIA che devono sistemare le operazioni che hanno preso una brutta piega: l’archittetto delle exit strategy, questa la descrizione del personaggio, sarà sì un personaggio duro, ma che simpatizza con le vittime da salvare e che preferirebbe morire piuttosto che vederle ferite. Purtroppo, anche nonostante i cambi creativi, la serie non ha convinto la rete e i produttori, che a luglio scorso lo hanno abbandonato.