Er, Grey’s Anatomy, Caprica: le novità

Er, Grey’s Anatomy, Caprica: le novità

Niente ER per George Clooney, Mary McDonnell in Grey's Anatomy, Caprica a rischio per colpa di Warehouse 13? e gli ascolti delle premiere delle serie tv americane

    george clooney

    Nuovo capitolo nella telenovela George ClooneyER: a dispetto delle dichiarazioni di David Zabel, George Clooney non tornerà nella serie che ha lanciato la sua carriera, giunta alla quindicesima e ultima stagione. Secondo il portavoce di Clooney “è agli atti che lui ha detto che non tornerà, è un qualcosa che ha già fatto ed ora è impegnato a fare film”. Fine?

    Di serie medica in serie medica, Mary McDonnell (Battlestar Galactica)è nella fase finale delle trattative per unirsi al cast di Grey’s Anatomy per uno storyline da 3 a 5 episodi: nessuna parola, però, sul suo personaggio, anche se è certo che l’attrice dovrebbe apparire nella seconda metà della quinta stagione, visto che attualmente cast e crew di Grey’s stanno girando il decimo episodio.

    A proposito di Battlestar Galactica, non ci sono ancora notizie su Caprica, lo spinoff-prequel della serie sci-fi: Mark Stern, vicepresidente esecutivo Sci Fi, ha spiegato che la rete sta ancora cercando finanziamenti: “Lo show, ha detto Stern, è fenomenale, ma abbiamo ordinato già ‘Warehouse 13’ e stiamo cercando di capire se ci conviene fare un’altra serie oppure no”.

    Chiudiamo, infine, con uno sguardo agli ascolti delle premiere Usa: a dispetto di una terza stagione assai promettente (ne parleremo dopo) Heroes è sceso del 25% rispetto agli ascolti della premiere della seconda stagione: la serie, per la cronaca, è stata vista da 9.9 milioni di telespettatori, meno di “Dancing With the Stars’” e poco più di “CSI: Miami“.

    Abbastanza sorrisi in casa CBS, grazie ai quasi 15 milioni di “Two and a Half Men”, e ai 9.7 di “How I Met Your Mother“, che – forse beneficiando ancora dell’influsso di Britney, fa registrare un + 21% rispetto alla premiere della scorsa stagione.

    Buoni risultati, ma inferiori alle aspettative, per “The Big Bang Theory” e “Worst Week”.

    Brutte notizie, invece, in casa Fox e CW, dove i 5.8 di “Terminator: The Sarah Connor Chronicles” sono il risultato più basso tra le ‘hit series’ dei più grandi canali, e dove “Gossip Girl” e “One Tree Hill” fanno registrare ascolti bassucci con 3.4 e 3.1 milioni di telespettatori.

    566

     
     
     
     
     
    ALTRE NOTIZIE