Enzo Magistà “indagato” dalle Procure di Perugia e Bari e dall’Ordine dei giornalisti della Puglia

Enzo Magistà indagato dalle Procure di Perugia e Bari e dall’Ordine dei giornalisti della Puglia

da , il

    enzo magistà

    Il Consiglio dell’Ordine dei giornalisti di Puglia ha deciso all’unanimità di aprire un procedimento disciplinare nei confronti del direttore di Telenorba, Enzo Magistà, per violazione del codice deontologico in relazione alle immagini trasmesse.

    La decisione dell’Ordine, è detto in una nota del presidente, Paola Laforgia, è connessa con la trasmissione nella puntata del programma ‘Il Graffio‘, trasmessa da Telenorba il 31 marzo scorso, del filmato girato dalla polizia scientifica a Perugia in casa di Meredith Kercher la sera del ritrovamento del cadavere. Oltre all’ODG Puglia, continuano anche le indagini della Procura di Bari, che hanno come ‘oggetto’ sempre Magistà: nel fascicolo, avviato dal sostituto procuratore Francesca Romana Pirrelli, si ipotizzerebbe il reato di pubblicazioni e spettacoli osceni, mentre la seconda indagine, ad opera della procura di Perugia, ipotizzerebbe il reato di violazione della privacy. Gli accertamenti riguardano anche chi abbia fornito a Telenorba il materiale mandato in onda.