Enzo Iacchetti vs Sanremo 2012, su Libero difende il figlio Martino escluso da Area Sanremo

Enzo Iacchetti continua a sfogarsi contro il Festival di Sanremo 2012: questa volta, in un'intervista a Libero, parla di come dovrebbe essere per lui la kermesse sanremese

da , il

    Trasmissione tv Maurizio Costanzo Show

    Non si placano le polemiche tra Enzo Iacchetti e il Festival di Sanremo 2012 e che riguardano il concorso SanremoSocial. La querelle sul presentatore di Striscia la Notizia e la kermesse di RaiUno, in onda a partire da questa sera, non sembra conoscere fine. Dopo aver messo di mezzo anche il figlio e dopo che in occasione della conferenza stampa di Sanremo 2012 sembrava tutto finito, ecco che Enzo Iacchetti è tornato alla carica. Questa volta il compagno di Ezio Greggio sul bancone del programma satirico di Antonio Ricci invita a non pagare più il canone Rai. E si sfoga su Libero!

    Dopo gli insulti di Enzo Iacchetti a Gianni Morandi, presentatore del Festival di Sanremo 2012, il battibecco tra il presentatore Mediaset e la Rai è continuata ancora. Enzino Iacchetti ha scritto una lunga lettera a Martino, escluso da Area Sanremo. Lettera pubblicata su Facebook, dove viene invitato non pagare più il canone Rai.

    Enzo Iacchetti continua a sfogarsi anche su Libero. Lui vuole ‘solo un Festival più vicino alla gente, dove le canzoni siano giudicate da chi ascolta la musica‘. E ritorna a parlare del figlio: ‘Martino ha 25 anni: ha talento, ama la musica e scrive canzoni. Quest’anno ha partecipato per la seconda volta al concorso Area Sanremo‘. Il presentatore sottolinea che non gli è andata bene, dal momento che Mazzi non lo ha ritenuto idoneo. O forse, suggerisce lui, perché ‘ha un cognome che lo limita‘.

    Insomma, Enzo Iacchetti continua con la storia del complotto, sostenendo il figlio e indicando nelle esclusioni motivazioni segrete che però non rivela. Non è che non è stato scelto solo perché il suo progetto non piaceva? Potrebbe anche essere questa la verità. Voi che dite?