Enrico Mentana presenta Draquila – L’Italia trema di Sabina Guzzanti, questa sera su La 7

Enrico Mentana presenta Draquila – L’Italia trema di Sabina Guzzanti, questa sera su La 7

Stasera su La7 film evento: Draquila - L'Italia che trema presentato da Enrico Mentana e dalla regista e sceneggiatrice Sabina Guzzanti, da quest'anno volto della rete

da in Enrico Mentana, Film, La 7, Sabina Guzzanti
Ultimo aggiornamento:

    Su La 7 alle 21:10 questa sera andrà in onda Draquila – L’Italia trema. A presentare questo film evento come consuetudine Enrico Mentana che dopo aver parlato de Il divo e di Videocracy decide di trasmettere – per la prima volta in prima serata in tv analogica – il documentario scritto e diretto da Sabina Guzzanti e dedicato al post-terremoto dell’Aquila. Il lungometraggio è stato presentato anche fuori concorso al Festival di Cannes nel 2010. Dopo Viva Zapatero!, la Guzzanti si dà al giornalismo d’inchiesta e parla della notte che sconvolse l’Italia e l’Abruzzo, per colpa del sisma morirono 308 persone e ci furono 1600 feriti.

    Sabina Guzzanti, all’epoca del film, era stata allontanata dalla Rai e decise di dedicare questo documentario sull’organizzazione dei soccorso, la messa in sicurezza e la ricostruzione delle zone colpite dal terremoto dell’Aquila, tutto coordinato dalla protezione civile, rappresentata nel film presentato a Cannes come un organo parastatale al di sopra della legge. In Draquila non viene però risparmiato nessuno: la Guzzanti, adesso volto di La 7, critica anche l’opposizione per la sua inefficienza e il governo di Silvio Berlusconi e la protezione civile rappresentata dal capo, Guido Bertolaso, coinvolto più tardi nell’inchiesta Grandi eventi. A introdurre il film ci sarà la stessa Sabina Guzzanti, al termine del film Enrico Mentana approfondirà i temi contenuti nel film con interviste e reportage, e come al solito sarà possibile vedere il film in streaming sul sito dell’emittente.

    In Draquila viene citato anche John Fitzgerald Kennedy – di cui quest’anno ricorrono i 50 anni dalla tragica morte – una volta il presidente americano disse che la parola crisi in cinese ‘è composta da due caratteri: uno rappresenta il pericolo e l’altro rappresenta l’opportunità‘. Secondo la Guzzanti, infatti, l’allora capo del governo, come spesso accade, sfruttò le sofferenze degli aquilani per far crescere la sua popolarità, in calo nei sondaggi e nel cuore degli italiani.

    All’uscita del film, Sabina Guzzanti dichiarò: ‘Questo paese vive di silenzi: dimenticare per risolvere, come codardi. Cancellare gli errori del passato, con una semplice formattazione della memoria‘. Quando uscì il film nel 2009 Sabina Guzzanti era ancora una parìa della tv nostrana, dopo averla fatta grande negli anni ’90, oggi a distanza di tre anni è tornata con uno suo show, qualcosa è cambiato.

    423

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Enrico MentanaFilmLa 7Sabina Guzzanti