Enrico Mentana e La 7, rinnovo triennale per il conduttore: ‘Sono molto contento’

Enrico Mentana e La 7, rinnovo triennale per il conduttore: ‘Sono molto contento’

Enrico Mentana e La 7, rinnovo triennale per il conduttore: ‘Sono molto contento’

da in Enrico Mentana, La 7
Ultimo aggiornamento:

    Enrico Mentana rimane a La7 per i per i prossimi tre anni: se con l’arrivo di Matteo Renzi si era parlato di una possibile direzione generale della Rai per il popolare conduttore, a smentire il rumors ci pensa direttamente Urbano Cairo, che ha blindato il conduttore per tre anni. “Abbiamo siglato un patto di stabilità di durata triennale tra il direttore del Tg La7 Enrico Mentana e la società“, recita la nota.

    Dopo le indiscrezioni su un possibile addio di Enrico Mentana a La7, a partire da quelle su presunti contatti per l’approdo alla Rai come direttore generale, rete e conduttore smentiscono le indiscrezioni nel migliore dei modi, firmando un contratto triennale: «Sono molto contento – afferma il giornalista -, La7 sarà la mia casa professionale fino alla fine del mio ciclo lavorativo». Intervistato dall’Adnkronos, il conduttore aggiunge: «Visto che quotidianamente ci dovevamo confrontare con voci di ogni tipo sul mio approdo da qualche parte, con l’editore abbiamo preso la palla al balzo e abbiamo firmato un accordo che riguarda la direzione del tg e tutti i programmi in cui sono già impegnato. Un accordo triennale, blindato anche da un vincolo economico, le penali che si fissano in questi casi, e rinnovabile».

    Non che le cose tra le parti siano sempre state idilliache, ricordiamo nel 2011 Mentana diede le dimissioni con un annuncio su Facebook dopo che l’Associazione Stampa Romana lo aveva denunciato (in solitaria, anche se si era diffusa la notizia che lo avesse fatto anche il comitato di redazione) perché si era rifiutato di leggere in diretta un comunicato dell’Fnsi, il sindacato dei giornalisti, in cui si esprimeva solidarietà nei confronti dei poligrafici in sciopero. Il cdr aveva poi smentito, e le dimissioni erano rientrate.

    Due anni dopo, acqua passata: oltre al tg de La7, Mentana conduce anche Bersaglio Mobile e a suggellare l’accordo triennale arrivano le parole al miele di Urbano Cairo esprime «notevole soddisfazione per l’attività svolta in questi anni da Enrico Mentana, sia alla guida della sua redazione che nella conduzione del telegiornale, dei molti speciali e programmi informativi, con la certezza che negli anni a venire saprà mantenere e sviluppare le sue caratteristiche distintive di professionalità, trasparenza ed imparzialita»: e d’altronde come non essere contenti quando, oltre a Mentana, avrai per altri tre anni Maurizio Crozza, anch’egli voluto dalla Rai e blindato con un triennale?

    472

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Enrico MentanaLa 7