Emmy Awards 2015, i vincitori: Game Of Thrones trionfa con 12 premi

Emmy Awards 2015, i vincitori: Game Of Thrones trionfa con 12 premi

Emmy Awards 2015, i vincitori: Game Of Thrones trionfa con 12 premi

    Emmy Awards 2015. Tra i nomi dei vincitori spicca la serie tv Game Of Thrones che trionfa aggiudicandosi ben 12 premi e segna un nuovo record: mai nessun programma è riuscito a vincere tanti riconoscimenti in una sola serata. Domenica 20 Settembre 2015, presso il Microsoft Theatre di Los Angeles e, con la conduzione di Andy Samberg del Saturday Night Live, sono stati assegnati i riconoscimenti per gli Emmy Awards 2015, la 67esima edizione degli Oscar della televisione americana. Scopriamo insieme chi sono stati i vincitori di quest’anno.

    Emmy Awards 2015: domenica 20 Settembre 2015, dal Microsoft Theatre di Los Angeles, sono stati annunciati tutti i vincitori della 67esima edizione degli Oscar della televisione americana, il più importante riconoscimento statunitense dedicato alle serie televisive.

    Emmy Awards 2015

    Game Of Thrones, dopo le 24 nomination ricevute, è riuscita ad aggiudicarsi ben 12 premi tra cui il riconoscimento come miglior serie, miglior regia e miglior sceneggiatura di una serie drammatica. Record anche per Viola Davis di How To Get Away With Murder (Le Regole Del Delitto Perfetto): l’attrice, infatti, è stata la prima donna afro-americana ad aggiudicarsi il premi come miglior attrice protagonista di una serie tv drama. Bene anche la serie tv Veep che si è guadagnata diversi riconoscimenti ma anche Transparent (Jeffrey Tambor – miglior attore protagonista per una serie tv comedy) e Mad Men (Jon Hamm – migliore attore protagonista in una serie tv drama).

    I vincitori
    Miglior Drama – “Il trono di spade” (Hbo)

    Miglior Comedy – “Veep” (Hbo)

    Miglior Miniserie – “Olive Kitteridge” (Hbo)

    Miglior film-tv - “Bessie” (Hbo)

    Regista di una serie tv drama - David Nutter, “Il trono di spade” (Hbo)

    Sceneggiatore di una serie-tv drama – David Benioff-D.B. Weiss, “Il trono di spade” (Hbo)


    Miglior attore protagonista in una serie tv drama – Jon Hamm, “Mad Men” (Amc)

    Miglior attrice protagonista per una serie tv drama – Viola Davis, “Le regole del delitto perfetto” (Abc)

    Miglior attore protagonista per una serie tv comedy – Jeffrey Tambor, “Transparent” (Amazon Instant Video)

    Miglior attrice protagonista di una serie tv comedy – Julia Louis-Dreyfus, “Veep” (Hbo)

    Miglior attore protagonista di una miniserie o film-tv – Richard Jenkins, “Olive Kitteridge” (Hbo)

    Miglior attrice protagonista di una miniserie o film-tv – Frances McDormand, “Olive Kitteridge” (Hbo)

    Miglior attore non protagonista in un drama – Peter Dinklage, “Il trono di spade” (Hbo)

    Miglior attrice non protagonista in un drama – Uzo Aduba, “Orange is the New Black” (Netflix)

    Miglior attore non protagonista di una comedy – Tony Hale, “Veep” (Hbo)

    Miglior attrice non protagonista di una comedy – Allison Janney, “Mom” (Cbs)

    Miglior attore non protagonista di una miniserie o film-tv – Bill Murray, “Olive Kitteridge” (Hbo)

    Miglior attrice non protagonista di una miniserie o film-tv – Regina King, “American Crime” (Abc)

    Miglior attore guest-star in un drama – Reg E. Cathey, “House of Cards” (Netflix)

    Miglior attrice guest-star in un drama – Margo Martindale, “The Americans” (Fx)

    Miglior attore guest-star in una comedy – Bradley Whitford, “Transparent” (Amazon Instant Video)

    Miglior attrice guest-star in una comedy - Joan Cusack, “Shameless” (Showtime)

    Miglior reality show – “The Voice” (Nbc)

    646

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI