Emanuele Filiberto conteso da Rai e Mediaset

Emanuele Filiberto conteso da Rai e Mediaset

Emanuele Filiberto di Savoia è ormai al centro di un vero e proprio caso diplomatico tra Rai e Mediaset: la sua fuga in India per La Tribù ha rovinato i piani di Bibi Ballandi che lo vedeva già conduttore di un nuovo programma per la prima serata di RaiDue, Manuale d'Amore

    Emanuele Filiberto di Savoia conteso da Rai e Mediaset

    Il principe Emanuele Filiberto di Savoia è ormai al centro di un vero e proprio caso diplomatico tra Rai e Mediaset: la sua fuga in India per La Tribù ha rovinato i piani di Bibi Ballandi che lo vedeva già conduttore di un nuovo programma per la prima serata di RaiDue, Manuale d’Amore.

    Chi meglio di un principe di sangue reale, sebbene ormai ‘fedele’ alla Repubblica, avrebbe potuto condurre il nuovo format di Bibi Ballandi dedicato al corteggiamento e intitolato Manuale d’Amore? Nessuno, deve aver pensato il deus ex machina di molti one man show del sabato sera di RaiUno (da Fiorello alle esperienze di Gianni Morandi e Giorgio Panariello, solo per citarne alcuni), pronto a presentare la sua nuova idea ai vertici di RaiDue per la prossima stagione tv cercando di cavalcare l’onda del recente successo del principe Emanuele Filiberto di Savoia, vincitore dell’ultima edizione di Ballando con le Stelle, per proporlo come conduttore del suo nuovo show.

    E invece il Principe è stato più lesto e non si è lasciato scappare l’occasione di salpare per l’Asia tra le fila dei concorrenti de La Tribù-Missione India, nuovo reality di Canale 5, e di stringere accordi per una sua costante presenza nel salotto domenicale di Barbara D’Urso, DomenicaCinque, e in quello feriale del pomeriggio, PomeriggioCinque, al ritorno dalla sua avventura con gli autoctoni indiani.

    A quanto scrive La Stampa, Ballandi non ne sapeva nulla e non conosceva le avventurose intenzioni del Principe: a convincerlo a partire per luoghi ignoti, però, non sembrano essere stati i 250.000 euro di cachet versati da Mediaset per averlo con sé per tutta la prossima stagione, cifra diffusa da Libero.

    Sembra che alla base ci sia ‘semplicemente’ la volontà di non abbandonare la ribalta dei reality nostrani, magari sperando di capitalizzare il successo danzereccio con un nuovo trionfo oltreconfini.

    Il Principe, però, non ha considerato la profonda differenza tra i due programmi: tra la pista bon ton di Milly Carlucci e la tradizione trash della Perego c’è un abisso. Immaginiamo Emanuele Filiberto se ne accorgerà troppo tardi per tornare indietro.

    471

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI