Ellen Pompeo: “Potrei rimanere in Grey’s Anatomy anche dopo l’ottava stagione”

Ellen Pompeo: “Potrei rimanere in Grey’s Anatomy anche dopo l’ottava stagione”

Ellen Pompeo rivela a TV Guide che potrebbe "rimanere in Grey's Anatomy anche dopo l'ottava stagione", anche se ora come ora nessuno l'ha chiamata per discutere il rinnovo del contratto che scade nel 2012

    Ellen Pompeo potrebbe rimanere in Grey’s Anatomy anche dopo l’ottava stagione, a dare la notizia è stata la stessa attrice in un’intervista a TV Guide, quando interpellata in merito alla scadenza del suo contratto e della possibilità di continuare ha risposto “mi piacerebbe molto discuterne, non volterei mai le spalle a Grey’s Anatomy, finché le storie saranno oneste e veritiere, e Patrick e io sentieremo che c’è del materiale che ci appassiona, Grey’s Anatomy sarà il miglior lavoro dalle nove alle cinque”.

    Dopo aver parlato, qualche mese fa, della scadenza del suo contratto come deadline della sua permanenza in Grey’s Anatomy, Ellen Pompeo sembra aver cambiato idea e si dice disponibile a continuare a recitare nello show: “Se sentissi che i fan vogliono che noi continuiamo, allora io rimarrei perché ai fan dobbiamo tutto”, ha detto l’attrice, aggiungendo che però il suo contratto scade l’anno prossimo “e nessuno mi ha mai chiesto se volessi andare oltre: so che Shonda Rhimes ha detto che lo show continuerà, ma questo non significa che vogliano continuare con me: non ti vesti per andare ad un party, se non hai l’invito”.

    Ora come ora comunque, ABC – la rete Disney che trasmette Grey’s Anatomy e che lo produce con i suoi ABC Studios – sembrerebbe non aver contattato nessuno, se è vero che nei giorni scorsi Paul Lee, pur sperando che “lo show vada avanti per molti, molti anni”, aveva spiegato che quello dei contratti non è un tema all’ordine del giorno, “ancora per un po’ – aveva detto – non dobbiamo occuparcene“.

    Se e quando la rete contatterà Ellen Pompeo per discutere del rinnovo del contratto, l’attrice sarà ben felice di discuterne: oltre alle dichiarazioni che abbiamo riportato in apertura (e che comunque non impegnano in alcun modo Patrick Dempsey, un altro che potrebbe andarsene…ma anche no), la Pompeo ha aggiunto che ritiene una benedizione aver potuto lavorare per otto anni con Sandra Oh (“un talento incredibile”), ma anche con T.R. Knight, Isaiah Washington], Katie Heigl. “Pensavo Grey’s Anatomy non sarebbe mai potuto andare avanti senza di loro, e invece è successo e credo che sarebbe una storia interessante se Meredith dovesse perdere Cristina”. E se invece ad andarsene fosse Derek? “A volte sto sveglia la notte chiedendomi quali siano gli scenari pensati da Shonda Rhimes, ho alcune idee, ma non so se mi piacciano o meno”, ha concluso l’attrice.

    500