Elisabetta Canalis tra George Clooney e Leverage

Elisabetta Canalis tra George Clooney e Leverage

Elisabetta Canalis ha scelto le colonne del quotidiano La Repubblica per parlare per la prima volta della sua storia d'amore con George Clooney

da in Elisabetta Canalis, George Clooney, Gossip, Interviste, Leverage, Personaggi Tv, Serie TV Americane, Veline
Ultimo aggiornamento:

    Elisabetta Canalis, tra George Clooney e Leverage 3

    È una Elisabetta Canalis raggiante quella che sulle colonne de La Repubblica parla per la prima volta della sua storia d’amore con George Clooney, l’affascinante divo di Hollywood che, dice, le ha dato la serenità. Ma anche qualche opportunità di lavoro in più, aggiungiamo noi. L’intervista infatti è stata realizzata da Silvia Fumarola a Portland dove l’ex velina di Striscia la notizia è stata impegnata sul set della terza stagione di Leverage, la serie tv con Timothy Hutton al via il 20 giugno su TNT e che andrà in onda prossimamente su La 7.

    Da quando si è fidanzata con George Clooney Elisabetta Canalis ha davvero trovato l’America e non ha alcuna intenzione di tornare indietro. Almeno questo è quello che emerge dalla sua lunga intervista a La Repubblica, la prima in cui finalmente parla anche della sua paparazzata storia d’amore con l’ormai ex scapolo d’oro di Hollywood.

    “Grazie a lui ho trovato la serenità. Ho sacrificato tanto al lavoro: adesso voglio pensare soltanto a me” ha confessato Elisabetta, ma come abbiamo detto in apertura la sua relazione con Clooney le ha regalato anche tanta visibilità negli States, tanto da essere stata inserita al settimo posto nella classifica delle 100 donne più hot secondo Maxim e da ottenere una parte in Leverage.

    La Canalis infatti sarà una delle guest star della terza stagione della serie tv con Timothy Hutton, al via il 20 giugno su TNT e in onda a dicembre su La 7. L’ex velina di Striscia la notizia apparirà sin dalla prima puntata – intitolata “The Jailhouse Job” – nel ruolo dell’atletica agente segreta con il nome in codice “the italian” ed è orgogliosa di confessare di aver recitato in inglese.

    Timothy Hutton è una persona speciale, mi ha messo subito a mio agio. Recito in inglese, non è facile perché anche se parli bene la lingua devi restituirne le emozioni” ha spiegato.

    Insomma Eli, aria condizionata a parte perché “la sparano ovunque”, è felicissima della sua esperienza negli States: “Secondo me è bello vivere l’America da italiani, con la nostra apertura mentale e le nostre tradizioni. Ma l’America mi è sempre piaciuta, fin dai primi viaggi con mio padre. Ti dà un’idea di grande libertà”.

    A proposito della love story con il bel Clooney la showgirl e attrice sarda ne approfitta per togliersi qualche sassolino dalla scarpa visto che quotidiani e riviste “si sono inventati qualunque cosa”, come la storia che i fidanzatini d’America avrebbero litigato per colpa del poker: “Che ridere, nessuno dei nostri amici ha mai giocato a poker. Ma noi smentiamo solo le balle enormi: tipo che ero stata lasciata e piangevo inconsolabile… Le finte notizie ‘pesanti’”. Si sono scritte tante cattiverie sulla coppia ma Elisabetta ha saputo lasciarsele alle spalle sin dal primo giorno: “C’è stato un cambiamento dentro di me, ed è grazie alla persona che ho al mio fianco: mi ha reso più donna, più sicura sotto tanti punti di vista. Quando sei da sola pensi di essere invincibile, ma se hai l’amore senti la spinta a migliorarti”.

    E questo amore va protetto, dopo i fidanzamenti con Bobo Vieri e Reginaldo ha imparato la lezione che la vita privata è privata, e per questo per un anno non ha mai voluto parlare di George. Almeno finora!

    642

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Elisabetta CanalisGeorge ClooneyGossipIntervisteLeveragePersonaggi TvSerie TV AmericaneVeline