Elisa Isoardi non lascia la Rai: dopo A conti fatti condurrà Il tempo è denaro

Elisa Isoardi non lascia la Rai: dopo A conti fatti condurrà Il tempo è denaro

Una bufala il passaggio della conduttrice a Mediaset

    Elisa Isoardi non lascia la Rai. Anzi. Dopo A Conti Fatti, condurrà il nuovo programma televisivo Il tempo è denaro, in onda da settembre nel daytime mattutino di Rai 1. L’ufficialità arriva dalla presentazione dei palinsesti RAI relativi al prossimo autunno, quando vedremo debuttare nuovi programmi TV sul Servizio pubblico radio-televisivo itlaliano. Per Elisa Isoardi si era parlato di un imminente passaggio alle reti Mediaset, ma ora si apprende che la presentatrice resterà sul canale 1 di Mamma Rai.

    Ma di cosa parlerà il nuovo programma Il tempo è denaro? Sarà una trasmissione ‘dalla parte del cittadino’, giorno per giorno vicina agli utenti e ai clienti, volta ad informare in merito a diritti e doveri dell’individuo, anche rispetto al controllo dei prezzi della merce d’acquisto, ai fini di migliorare la consapevolezza e la tutela del consumatore in Italia. Così fanno sapere dalla rete.

    Elisa Isoardi lascia la Rai e va a Mediaset? A Conti Fatti, il programma da lei condotto nella mattina di Rai 1, rischia di non essere riconfermato per la prossima stagione televisiva. Secondo alcune fonti, la conduttrice non avrebbe preso bene la presunta scelta di Viale Mazzini e vorrebbe rifarsi andando a presentare dall’altro lato della barricata: sulle reti del Biscione.

    C’è chi dice che per lei sarebbe già pronto l’approdo a Melaverde, la trasmissione di Canale 5 dedicata alla natura in onda ogni domenica mattina, fino ad ora condotta da Ellen Hidding (contenta, si spera, di leggere simili notizie…) e che in TV ripartirà dal prossimo 11 settembre 2016.

    Secondo Excite.it, che parla del possibile sbarco della conduttrice a Mediaset, per ovviare alla possibile mancanza in palinsesto di Elisa Isoardi e del suo A conti fatti in Rai, a essere ‘premiate’ potrebbero essere Eleonora Daniele e Antonella Clerici, rispettivamente a capo della versione ‘allungata’ di Storie Vere, con i casi più discussi di cronaca nera, e de La Prova del Cuoco, con le ricette di Anna Moroni & co. Che Antonellina non abbia avuto la sua personale rivincita contro chi ha cucinato per anni prima di lei (o addirittura al posto suo?). Ah, saperlo…

    447

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI