Eli Stone, la seconda stagione da stasera su Fox

Eli Stone, la seconda stagione da stasera su Fox

debutta questa sera in prima serata e in prima visione assoluta la seconda stagione di Eli stone, il legal drama della ABC andrà in onda su fox ogni martedì alle 21

    Torna questa sera con la seconda e ultima stagione Eli Stone, brillante legal comedy che vede protagonista l’ambizioso e visionario avvocato-profeta di San Francisco interpretato da Johnny Lee Miller. Tante le novità e soprattutto le guest star d’eccezione: Katie Holmes, il premio Oscar Sigourney Weaver e Seal.

    Debutta oggi in prima serata la seconda imperdibile stagione di Eli Stone: i 13 nuovissimi episodi che chiudono la serie creata per la ABC da Greg Belanti e Marc Guggenheim (già papà di Brothers & Sisters), andranno in onda in prima visione assoluta ogni martedì alle 21.15 su Fox (canale 110 di Sky), a partire da stasera con l’episodio intitolato La via.



    Se nella prima sorprendente stagione ha conquistato il pubblico anche grazie ai successi di George Michael, protagonista delle visioni di Eli Stone in ben tre puntate, compreso il pilot, anche quest’ultima stagione dell’appassionante serie tv sarà ricchissima di guest star, soprattutto femminili: a cominciare dalla signora Cruise, Katie Holmes, nei panni di Grace, un giovane e avvenente avvocato che allaccerà una relazione molto intima e non solo sul piano lavorativo con il protagonista (e che vedremo cantare e danzare), e dal premio Oscar Sigourney Weaver che dopo 30 anni d’assenza dal piccolo schermo ha scelto di interpretare il ruolo della terapista, non proprio convenzionale, di Eli che lo guiderà attraverso i suoi saggi consigli in questa nuova stagione ricca di colpi scena. Tra gli altri ci sarà anche un cameo del cantante Seal, nei panni di se stesso, che come George Michael canterà in uno degli episodi, ma la sua esibizione non sarà una delle tante visioni di cui è vittima lo stravagante avvocato piuttosto farà da sfondo a un momento importante della relazione tra Matt e Taylor.



    Ma facciamo il punto sul dove eravamo rimasti. Nella prima serie Eli Stone aveva seguito il consiglio della sua allucinazione (Faith, ovvero George Michael) e messo da parte la sua cinica ambizione per seguire invece, grazie al suo “dono speciale”, casi limite che richiedono più “coscienza”, contro il parere della fidanzata Taylor e del suocero Jordan Wethersby. L’avvocato aveva quindi scoperto di avere un aneurisma al cervello grazie agli accertamenti fatti da un agopunturista cinese, il dottor Chen, e dal fratello neurologo Nathan, convinto che questo sia la causa delle sue visioni. Alla fine della prima stagione avevamo lasciato il nostro Eli Stone in coma e adesso lo ritroviamo sotto i ferri per affrontare l’intervento di rimozione dell’aneurisma.

    Dopo il periodo di riabilitazione il nostro protagonista è apparentemente libero dalle allucinazioni, ma ad esserne perseguitato è ora il fratello Nate che in un incidente aereo vede Jordan fra le vittime. Eli intanto deve reinventarsi il proprio lavoro e per farlo potrà contare sull’inaspettato appoggio dell’ex suocero. Le visioni poi torneranno e l’avvocato capirà di dover affrontare la sua nuova vita da profeta.



    L’appuntamento con l’inedita seconda stagione di Eli Stone, che nonostante l’enorme successo di critica e pubblico è stato cancellato dalla ABC, è per tutti i martedì alle 21.15 su Fox.

    Foto tratte da: Tv Guide

    782

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI