Elezioni USA 2016 in diretta TV, dove seguire lo spoglio tra Donald Trump e Hillary Clinton

Elezioni USA 2016 in diretta TV, dove seguire lo spoglio tra Donald Trump e Hillary Clinton

Quella tra Lunedì 7 e Martedì 8 novembre sarà una delle nottate più lunghe e discusse della storia. Di seguito i canali Rai, Mediaset, La7, Sky e Discovery, che trasmetteranno Live gli ultimi istanti della volata dei due candidati

    Elezioni USA 2016 in diretta TV, dove seguire lo spoglio tra Donald Trump e Hillary Clinton

    L’attesa per le Elezioni americane 2016 è agli sgoccioli. Elezioni senza precedenti, che da lunedì notte 7 novembre a martedì 8 novembre vedrà contendersi il titolo di Presidente degli Stati Uniti Hillary Clinton e Donald Trump, rispettivamente del Partito Democratico e del Partito Repubblicano. Le reti nazionali Mediaset, Rai, La7, Discovery e Sky dedicheranno la serata alla trasmissione di notizie ed aggiornamenti in tempo reale grazie agli inviati mandati a seguire quella che sarà la lunga notte elettorale.

    Le elezioni USA 2016 saranno monitorate in diretta tv anche in Italia: dove seguire lo spoglio tra Donald Trump e Hillary Clinton? Rai, Mediaset, Sky, La7, e Discovery dedicheranno spazi differenti all’evento.

    Mediaset si sta preparando alla maratona per l’elezione del 45° Presidente Americano. La trasmissione partirà martedì 8 novembre su TgCom24 alle 21.30 con un’informativa non-stop. Alle ore 23.40 il collegamento passerà invece a Matrix.
    Gli inviati Mediaset negli Stati Uniti saranno cinque: dalla Casa Bianca si collegherà Luca Rigoni, da New York e in particolare dal Quartier Generale di Hillary Clinton si collegheranno Mimosa Martini e Maria Luisa Rossi Hawkins; Domitilla Savignoni e Francesca Forcella saranno le inviate al Quartier generale di Donald Trump.
    A partire dalle ore 23.40, l’appuntamento è con ‘Matrix‘ su Canale 5 e in simulcast su TgCom24. Matrix sarà condotto da Nicola Porro e tra gli ospiti, in collegamento da Washington, il politologo americano Edward Luttwak.
    Alle ore 01.30 TgCom24, in collaborazione con Tg5 e in simulcast su Canale 5, racconterà l’evolversi della corsa alla Casa Bianca grazie all’intervento di alcuni ospiti speciali quali lo scrittore Nicolai Lilin, il senatore Benedetto Della Vedova, la scrittrice Katherine Wilson e Paola Tommasi, giornalista che ha collaborato alla campagna elettorale ‘tycoon newyorkese’.

    Nel New Hampshire gli ultimi comizi di Hillary prima del voto

    Chi vincerà le elezioni USA 2016? Chi diventerà il prossimo Presidente degli Stati Uniti? Questa è sicuramente l’attesa per una delle più incerte ed aggressive elezioni mai disputate negli Stati Uniti. La Rai vi dirà dove seguirle: per l’occasione verrà trasmesso lo Speciale Tg1, che andrà in diretta a partire dalle 23.40 su Rai 1. Sarà Alberto Matano a condurre lo speciale e con ospiti in studio, collegamenti dagli Stati Uniti e con gli ultimi sondaggi sul filo del rasoio, cercherà di capire quale direzione prenderà l’America e quali conseguenze avrà per l’Europa la vittoria di Hillary Clinton o di Donald Trump.

    Gli ultimi comizi di Donald Trump in vista delle presidenziali Usa

    La Rai, inoltre, trasmetterà in esclusiva alle ore 23.10 il programma ‘La Casa Bianca‘, iniziato il 2 ottobre 2016 e condotto da Iman Sabbah su Rai 3. ‘La Casa Bianca’ racconterà lo sviluppo e il susseguirsi di questa corsa alla presidenza a poche ore dall’apertura dei seggi. Perché queste elezioni sono state le più seguite? Una domanda che si pongono in molti e a cui si cercherà di dare risposta nel viaggio che Rai 3 farà nelle case degli italoamericani.

    Le elezioni USA 2016 e lo spoglio dei voti saranno anche in diretta tv su La7: il direttore del Tg La7 Enrico Mentana infatti, noto per le sue instancabili maratone televisive che coprono gli eventi più importanti, sia italiani che internazionali, sarà in video a partire dalla mezzanotte di martedì 8 novembre 2016. La diretta si protrarrà per le ore successive, fino alla mattina di mercoledì 9, quando il nome del nuovo presidente degli Stati Uniti verrà diffuso.

    Il studio con Mentana, a commentare l’Election Day americano, saranno presenti alcuni ospiti illustri. Il giornalista li ha annunciati ufficialmente tramite i Social Network, si tratta di: Peter Gomez, direttore de Il Fatto Quotidiano, Marco Damilano, vice direttore de L’Espresso, Corrado Formigli, giornalista e conduttore di Piazzapulita, e Jas Gawronski, corrispondente Rai dagli Stati Uniti. Diranno la loro anche Mario Sechi, Marina Calculli, Franco Bechis e Paola Peduzzi. I seggi chiuderanno tra le 05.00 e le 07.00: sarà una lunga nottata di diretta tv quella che seguirà lo spoglio delle elezioni USA 2016.

    Aggiornamento dell’8 novembre 2016 a cura di Mara Guzzon

    Discovery dedicherà alle elezioni americane una serata tutta speciale. Per l’occasione sarà Focus, canale 56 del digitale terrestre, ad accendere i riflettori sulla Casa Bianca con la trasmissione del programma ‘USA 2016: Dietro le Quinte‘: un’inchiesta inedita realizzata da Discovery con Christian Rocca, che andrà in onda Lunedì 7 novembre 2016 a partire dalle ore 21.00. Il programma è strutturato in tre documentari inediti che analizzeranno molti aspetti legati alla storia politica degli Stati Uniti d’America.

    Nel New Hampshire gli ultimi comizi di Hillary prima del voto

    Clinton vs. Trump: America al bivio‘ è il documentario-inchiesta prodotto da Discovery, che scova nell’animo americano idee, opinioni, speranze e timori. Il documentario è condotto dal giornalista Christian Rocca e realizzato da Stefano Pistolini e Massimo Salvucci. Il programma vanterà, inoltre, la collaborazione di esperti, scrittori, insider ed intellettuali quali Roberto Saviano, Jeffrey Eugenides, Adam Bellow, Rick Moody Patrick McGrath, opinionisti quali Moises Naim, Paul Berman e Ann Coulter, inviati quali Jason Horowitz del “NY Times” e John Harris, direttore di “Politico”. Durante la serata all’insegna delle elezioni americane, si ragionerà e si cercherà di capire come la Nazione a stelle e strisce si sia ritrovata al bivio Clinton/Trump: due figure in quella che viene definita come la più strana e meno convenzionale elezione nella storia degli Stati Uniti d’America.
    Altri due contributi inediti arricchiranno lo speciale: alle ore 21.00 ci sarà ‘Come si diventa presidente‘ in cui verranno esplicitati i requisiti necessari per diventare presidente partendo dai due confronti politici più affascinanti della storia politica americana: Nixon contro JFK o Bush contro Gore.
    Alle ore 22.00, prenderà la scena ‘Com’è fatta la Casa Bianca‘ in cui si analizzerà la storia bi-centenaria della Casa Bianca e delle famiglie che vi hanno vissuto, tra cui i coniugi Bush e Obama.
    Si ricorda che Focus sarà visibile al canale 56 del digitale terrestre, al canale 418 di Sky e al 56 di Tivùsat.

    Lo speciale sarà disponibile anche su Dplay.

    US Presidential election

    Per la notte del Presidente, anche Sky TG24 si impegnerà a seguire passo passo l’election day, attraverso una maratona speciale delle elezioni americane 2016 a partire dalle 22.30 di martedì 8 novembre 2016, grazie alla partecipazione del direttore del quotidiano La Stampa Maurizio Molinari e del direttore del canale All News Sarah Varetto, che sapranno fornire in tempo reale commenti a caldo, approfondimenti ed analisi su quella che sarà l’elezione più incerta e discussa della storia.

    Il continuo dibattito tra Hillary Clinton e Donald Trump sta giungendo al termine. Domenica 6 novembre, Sky Cinema Cult HD dedicherà la giornata ad una programmazione speciale dedicata alle elezioni a stelle e strisce con una serie di film sul mondo della politica americana, a partire dalle 11.30.
    Il primo film sarà ‘The Contender‘ con Joan Allen, Gary Oldman e Jeff Bridges come protagonisti di un thriller crudele e spietato. ‘Recount‘ sarà, invece, un film incentrato sulle elezioni di George W. Bush del 2000, un film con David Spacey che andrà in onda alle 13.40. Alle 15.40, ‘The Runner‘: un dramma con Nicolas Cage che mescola politica, scandali e cronaca ambientato all’indomani del disastro della piattaforma petrolifera ‘Deepwater Horizon’, avvenuto nel Golfo del Messico nel 2010. Alle 17.15 toccherà a ‘Leoni per agnelli‘ di Robert Redford: storie di un reporter, di un professore universitario e di un senatore si incroceranno sullo sfondo del conflitto afgano. Guerra e verità saranno i due grandi temi. Si conclude la maratona di film politici alle ore 18.50 con ‘Game Change‘, film sull’ascesa politica di Sarah Palin interpretata da una bellissima Julianne Moore. Ambientato nel 2008, Sarah Palin sarebbe diventata vice-presidente degli Usa se John McCain avesse superato Barack Obama.
    Anche Sky Cinema Uno HD si sta preparando alle elezioni speciali americane. In prima tv, alle 21.15, andrà in onda il film Tv HBO ‘All the way’ con Bryan Cranston nei panni del Presidente Lyndon B. Johnson. Un film diretto da Jay Roach e con Steven Spielberg tra i produttori esecutivi. Il film racconta i retroscena sul tumultuoso primo anno da presidente di Johnson dopo l’assassinio di John F. Kennedy. Johnson trascorse ben 11 mesi alla Casa Bianca seguendo l’approvazione del Civil Rights Act e preparando la campagna elettorale che gli permetterà di non essere più il “sostituto presidente”. Nel cast anche il premio Oscar Melissa Leo.
    Martedì 8 novembre sarà il grande giorno, il giorno delle elezioni. Alle 17.45 sy Sky Uno HD (canale 105), andrà in onda ‘La vita di John Kennedy JR.‘: documentario interamente dedicato a John-John, figlio di Kennedy, nato 17 giorni dopo l’elezione di suo padre.
    Tutti i programmi saranno visibili su Sky On Demand in una maratona incentrata esclusivamente sulle elezioni americane, arricchita dadocumentari e programmi di Sky Arte HD, National Geographic (che con ‘I segreti di Trump‘ propone la storia dell’ascesa del candidato repubblicano raccontata da chi lo ha fronteggiato in sale riunioni o in aule di tribunale), History, Discovery Channel e Comedy Central.

    Comedy Central è un canale che cerca di far ridere i telespettatori raccontando i fatti in modo dissacrante. Giunti al momento dell’election day, Comedy Central accompagnerà la corsa alla Casa Bianca mandando in onda ‘The Roast of Donald Trump‘, a partire dalle 23.00 di Martedì 8 novembre. Il programma è una puntata dello show comico più estremo e politicamente scorretto della TV americana. Una puntata che si incentrerà su Donald Trump, obiettivo di battute pungenti, imitazioni e gag senza peli. A seguire, andrà in onda ‘South Park‘ con tre puntate: puntate che prenderanno di mira le elezioni presidenziali 2016, insomma… una sorta di presa in giro. Il cartone satirico ‘South Park‘, molto conosciuto negli USA, terrà compagnia ai telespettatori che attenderanno con ansia l’esito di queste elezioni, le elezioni americane più discusse della storia. Durante gli ultimi istanti di Obama, dunque, Comedy Central non si smentirà, facendo divertire con tanto di battute ed freddure sia su Trump che sulla Clinton. Tutto in esclusiva su Sky, canale 124.

    2165

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI