Elezioni 2008, le maratone di Rai, Mediaset, La7 e Sky

Elezioni 2008, le maratone di Rai, Mediaset, La7 e Sky

Elezioni 2008, le maratone di Rai, Mediaset, La7 e Sky

    I principali protagonisti delle maratone elettorali

    Lunedì 14 e martedì 15 aprile i palinsesti tv saranno sconvolti dalle varie dirette che a partire dalle 15.00 (o giù di lì) tutte le principali emittenti offriranno per proporre exit poll e commenti a caldo sui risultati elettorali da parte dei candidati in gara. Di seguito il dettaglio delle trasmissioni proposte da Rai, Mediaset, La7 e Sky.

    La Rai darà il via libera ai propri inviati qualche minuto prima delle 15.00, orario di chiusura dei seggi, come da tradizione. In quel momento tutti i Tg daranno il via alla diretta che permetterà di trasmettere i primi exit poll elaborati dalla Consortium. Lo speciale del Tg1, Italia al voto, partirà alle 14:50, mentre quelli del Tg2 e del Tg3 rispettivamente alle 14:40 e alle 14:55. Per le 16.00 si attendono i dati del secondo exit poll, mentre tra le 16:30 e le 17.00 dovrebbero arrivare le prime proiezioni. Le testate giornalistiche garantiranno per tutto il pomeriggio approfondimenti e dati, in una staffetta che culminerà alle 21.10 con lo Speciale Porta a Porta, in collaborazione con il Tg1, che ospiterà leader politici e terrà sempre attivo il collegamento con il Viminale per i risultati dello scrutinio. Bruno Vespa terrà le redini fino a notte fonda. Altri speciali sul voto sono previsti in seconda serata su RaiDue alle 23.30, con una edizione speciale del Tg, e su RaiTre, dove andrà in onda Tg3 Primo Piano.

    Per tutta la notte, poi, RaiTre trasmetterà in chiaro lo Speciale Rainews 24 che si concluderà solo alle 8.00 di martedì 15 con le Morning News delle 8 di martedì 15. L’analisi del voto riprenderà su RaiUno con Unomattina, dalle 6:30 circa, e proseguirà con diversi spazi del tg tutti dedicati alle elezioni, comprese le edizioni regionali del Tg per seguire i risultati delle amministrative.
    Sempre martedì 15 ci sarà uno speciale Tg1 elezioni alle 17, uno speciale Tg2 Punto di vista alle 13:30 e uno speciale Tg3 dopo l’edizione delle 12. In prima serata, dopo una settimana di stop, tornerà su RaiTre Ballarò, ovviamente dedicato all’analisi del voto. Stesso argomento per Porta a Porta, in seconda serata.

    Per Mediaset la musica non è tanto diversa.
    Dalle 16:30 di lunedì 14 e fino a notte inoltrata Canale 5, Italia1 e Rete4 con i loro tg -Tg5, Tg4, Studio Aperto - e l’appoggio di Matrix, si daranno il cambio per annunciare exit poll, affidati alla Ipsos di Nando Pagnoncelli, commenti politici e proiezioni.

    Previsti aggiornamenti per le proiezioni ogni 20-30 minuti a partire dalle 17.00 per il Senato e dalle 18.30 per per la Camera. Canale5 manterrà inalterata la propria programmazione pomeridiana e toccherà così ad Emilio Fede aprire le danze dei risultati politici. Dalle 16.30 alle 20, con una breve interruzione tra le 18.15 e le 18.30, il direttore del Tg4 sarà in video (speriamo di rivedere le bandierine del 1994) per un’edizione fiume del suo Tg.
    Per Studio Aperto, su Italia1, una Breaking News alle 17, uno speciale alle 18 (fino alle 18:30), un’edizione alle 18:30 e uno speciale dalle 20:30 (fino alle 21:10). Per il Tg5, edizione speciale alle 17 (fino alle 18), una Breaking News alle 18:50 e un’edizione alle 20 (fino alle 20.40). In prime time, edizione speciale dalle 21 in poi del Tg4, condotto sempre da Fede, mentre su Canale 5 andrà in onda uno Speciale Matrix, in collaborazione con il Tg5, dalle 21:20.
    A coprire l’evento sono, ovviamente, impegnati anche il Tgcom e Mediavideo.

    Anche La7 è impegnata a tempo pieno. Alle 15.00 Antonello Piroso da il via a Election Day 2008-Tutto in una notte, maratona di 18 ore, coprirà l’intero palinsesto, con sole due eccezioni, il Tg delle 20 e Otto e Mezzo che, per un’ora, vedrà in studio con Ritanna Armeni e Lanfranco Pace anche Giuliano Ferrara, Lucia Annunziata e Gad Lerner. Durante Election Day Piroso opiterà oltre ai politici e ai collegamenti in diretta personaggi dello sport ed esibizioni dal vivo. Previsti, tra gli altri, gli interventi di Giampaolo Pansa, Stefano Folli, Miriam Mafai e Savino Pezzotta. Spazio anche al commento ironico con le irruzioni in diretta di Piero Chiambretti (nel pomeriggio) e di Maurizio Crozza (in serata). In collegamento dagli Stati Uniti un gruppo di ascolto seguirà la maratona e i risultati del voto, confrontando la campagna elettorale italiane e americane. Il programma andrà avanti fino alle 9 del mattino per concludersi con con Omnibus, che commenterà con gli ospiti i risultati definitivi.

    SkyTg 24 parteciperà al gran balle delle elezioni con Maria Latella, Luigi Casillo, Franco Ferraro e Federica De Sanctis che si alterneranno alla conduzione della maratona di 22 ore in onda dalle 14:55 del 14 aprile fino alle 12.00 del 15 aprile. Una full immersion all’insegna della tecnologia: tramite le opzioni interattive, gli abbonati Sky potranno consultare liberamente exit poll, dati parziali del Viminale e proiezioni.

    Non ci resta che metterci in poltrona con il telecomando a portata di mano.

    1263