El Internado, la serie TV che ha terrorizzato la Spagna su La 5 [VIDEO]

El Internado, la serie TV che ha terrorizzato la Spagna su La 5 [VIDEO]

El Internado, la serie TV che ha conquistato la Spagna arriva in Italia su La 5

    El Internado serie TV su La 5

    Arriva domani sera su La 5 El Internado, la serie che ha stregato e terrorizzato la Spagna. A partire dalle 21 sul canale digitale terrestre femminile di Mediaset arriveranno le avventure misteriose degli alunni del Laguna Negra, l’istituto d’élite immerso nel verde e in un fitto bosco dove succede di tutto. Andata in onda in Spagna dal 2007 al 2010 per sette stagioni, la serie è stata già mandata in onda in Francia, Ungheria, Russia, Polonia e in Centro e Latinoamerica. Conosciamo meglio i protagonisti e questa serie da urlo (nel vero senso della parola!).

    El Internado è una delle serie di maggior successo della televisione spagnola, i protagonisti della serie di Antena 3 sono: il preside dell’istituto Héctor de la Vega (Luis Merlo, figlio d’arte e indimenticabile Mauri in Aquí no hay quien viva), i suoi due figli adottivi Marcos e Paula (Martín Rivas e Carlota García) e gli studenti dell’istituto Iván (Yon González, protagonista anche del Downton Abbey spagnolo), Carol (Ana de Armas), Vicky (Elena Furiase), Roque (Daniel Retuerta) e Julia (Blanca Suárez). L’istituto però sorge sulle rovine dell’orfanotrofio fondato anni prima da un ex gerarca nazista.

    La trama della serie spagnola segue la famiglia del preside de la Vega che si trasferisce a Laguna Negra, dopo il loro arrivo iniziano a succedere strane cose e soprattutto ci sono numerose morti macabre. Sembra che la piccola di famiglia, Paula, abbia visto una strana creatura aggirarsi nei boschi. Al centro dell’Internado ci sono anche parecchie bugie: persone che dicono di essere quello che non sono, o che sanno più cose di quelle che hanno rilevato e poi ancora, gente che scompare, animali mutanti, morti, cadaveri e l’apparizione della madre di Marcos e Paula. Ci sono anche altre storie collaterali, come quella della bidella María, che riabbraccia il figlio che pensava fosse perso: Ivan.

    La serie è stata premiata in Spagna con i premi Onda nel 2007, il corrispettivo dei nostri oscar della tv, come miglior serie spagnola dell’anno e ha ricevuto il consenso di pubblico e critica. Non solo, El Internado ha vinto il premio più ambito delle produzioni televisive iberiche: il TP de Oro, assegnato dalla rivista del settore Teleprogramas.

    L’anno successivo a essere premiata come miglior attrice, Amparo Baró, per aver interpretato Jacinta, la nonna di Miguel. Oltre ai misteri, come ci hanno insegnato le serie spagnole (Fisica o Chimica e i Serranos, adattata da noi come i Cesaroni), c’è anche lo spazio per i sentimenti. Sappiamo già che il pubblico femminile di La5 si perderà dietro i bellissimi Marcos e Ivan. I due animano un triangolo amoroso con la bella Carol, ecco un video che non deluderà le aspettative del pubblico femminile:

    Non solo, le protagoniste principali sono alcune donne: come la fragile e forte Elsa, che diventerà la preside della scuola scalzando il suo ex Héctor e la bella Carola divisa fra Marcos e Ivan. La serie ha avuto uno straodinario successo in Spagna, oltre all’esercito di fan, dalla misteriosa El Internado sono stati tratti due libri e un videogioco. Se non riuscite a resistere, ecco la prima puntata in lingua originale:

    648