Edwige Fenech a Buona la Prima tenta di insidiare Veltrusconi su RaiDue

Edwige Fenech a Buona la Prima tenta di insidiare Veltrusconi su RaiDue

Edwige Fenech a Buona la Prima tenta di insidiare Silvio Berlusconi e Walter Veltroni su RaiDue

    Edwige Fenech, Silvio Berlusconi e Valter Weltroni

    Primo appuntamento con le Tribune Elettorali, questa sera su RaiDue: ospiti in diretta, ma in momenti separati, Silvio Berlusconi e Walter Veltroni, che esporranno ai giornalisti in studio e al pubblico a casa i propri programmi. L’alternativa? Edwige Fenech che torna tra i banchi di scuola con Ale e Franz come alunni, a Buona La Prima, su Italia1 alle 21.10.

    Difficile dire chi rappresenti il “diavolo” e chi “l’acqua santa” in questo confronto a distanza tra i candidati premier dei maggiori partiti politici in lotta per le Politiche 2008 e la regina della Commedia sexy all’italiana, oramai dedita ad una serissima carriera da produttrice cine-televisiva.
    Il ritorno della Fenech davanti alla telecamera è comunque un evento, certo più raro dello scambio di battute – come sempre virtuale – dei due leader politici. Edwige Fenech tornerà a interpretare il ruolo della professoressa, tanto caro a generazioni di italiani, nella seconda puntata di Buona la Prima, la sitcom “all’impronta” con Ale e Franz che per ossequio alla graditissima ospite torneranno tra i banchi di scuola con tanto di grembiulino di ordinanza. Un omaggio ironico che due comici e la stessa attrice rivolgono ad una stagione non proprio intellettuale del cinema italiano, che negli ultimi anni ha però conquistato un posto di tutto rispetto nella considerazione dei critici e dei registi nazionali ed internazionali. Uno sdoganamento, quello della commedia sexy, o del filone poliziesco fine anni ’60- anni ’70, iniziato da qualche anno, anche grazie al pubblico riconoscimento giunto da Hollywood, per bocca di un regista cult come Quentin Tarantino, che elesse qualche anno fa la mora algerina a propria musa.

    Da considerare, inoltre, che pur non rinnegando mai formalmente il suo passato da giovane attrice un po’ discinta, Edwige Fenech ha cercato degli anni di smarcarsi decisamente da quell’immagine stampata, però, nell’immaginario collettivo degli italiani. La splendida e distinta figura, la sua immutata bellezza, il suo successo imprenditoriale non sono riusciti a far dimenticare le mille docce immortalate dalla pellicola. Questo “tuffo” nel passato, che resta una pur semplice evocazione dei tempi che furono, sono anche la dimostrazione che l’attrice, a ormai 60 anni, può permettersi il lusso di scherzare con la sua “icona”.

    Le tribune elettorali di Berlusconi e Veltroni non possono certo competere per fascino ed allure, ma saranno di certo ampiamente seguite dal pubblico a casa (che magari si impegnerà in un forsennato zapping). Il primo appuntamento è fissato alle 21.00 con Silvio Berlusconi, mentre alle 21.50 sarà la volta di Walter Veltroni. Ad intervistarli ci saranno Gianni Riotta, direttore del Tg1, Mauro Mazza, direttore del Tg2, Stefano Folli, editorialista del Sole24Ore e Marcello Sorgi, editorialista de La Stampa. La tribuna sarà condotta e moderata dal direttore della testata Rai Parlamento, Giuliana del Bufalo.

    In ogni caso non possiamo che augurarvi buon divertimento.

    721

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI