Editoriale di Minzolini al Tg1 dopo la visita della Guardia di Finanza: “Un’intimidazione dei giudici”

Editoriale di Minzolini al Tg1 dopo la visita della Guardia di Finanza: “Un’intimidazione dei giudici”
da in Augusto Minzolini, Informazione, Rai, TG 1, inchieste
Ultimo aggiornamento:

    Beh, c’era da aspettarselo: era prevedibile che dopo il gran clamore suscitato dalla notizia di una perquisizione della Guardia di Finanza negli uffici del direttore del Tg1 Augusto Minzolini approfittasse dell’edizione delle 20 del suo telegiornale non solo per spiegare, dal suo punto di vista, la natura della ‘visita’ delle Fiamme Gialle, ma anche per attaccare i PM di Roma, che l’hanno indagato per abuso d’ufficio e mancato rispetto della sentenza di reintegro in video e alla conduzione di Tiziana Ferrario, allontanata con altro incarico dal direttore del Tg1. In alto il nuovo editoriale di Augusto Minzolini al Tg1, datato 29 settembre 2011.

    Una boiata pazzesca“: così Augusto Minzolini aveva commentato a caldo, nella giornata di ieri, il gran risalto con cui è stata data notizia della perquisizione della Guardia di Finanza nei suoi uffici di Saxa Rubra, dove le Fiamme Gialle hanno recuperato documenti utili per l’inchiesta scattata a seguito della denuncia penale avanzata da Tiziana Ferrario, ex anchorwoman del Tg1 poi allontanata da Minzolini con altro incarico (caporedattore dei servizi del mattino) che ha fatto ricorso al Tribunale del Lavoro vincendolo, ma senza ottenere di fatto dal direttore un ritorno alle sue precedenti mansioni.

    Un atto dovuto” aveva detto ieri Minzolini, considearata la natura penale del procedimento che vede lo stesso direttore indagato per abuso in atti d’ufficio e mancato rispetto di una sentenza del tribunale. E dopo aver più volte ribadito di non essere direttamente coinvolto nella faccenda (la Ferrario avrebbe denunciato la Rai, non il direttore, ma non abbiamo avuto modo di leggere la denuncia), ieri sera Minzolini ha pensato bene di confezionare un altro dei suoi editoriali per spiegare al pubblico la vera natura della perquisizione del suo ufficio.

    Un’intimidazione da parte della magistratura: beh, non usa proprio queste parole per dare la sua lettura di quanto successo, ripiegando su un più ‘ambiguo’ “mandare la Guardia di Finanza negli studi del Tg1 se non è un’intimidazione, è sicuramente un’esagerazione che finisce per avere un’amplificazione mediatica”, ma la valutazione di Minzolini è sufficientemente chiara. Già ieri Minzolini aveva avuto il supporto del Ministro del Lavoro Sacconi, a dir poco indignato per il trattamento ricevuto dal direttore del Tg1, ‘reo’ – a suo avviso’ – di essere “una voce fuori dal coro” e per questo perseguitato.

    Sulla scia dell’”amplificazione mediatica” del suo caso, ci vuole poco per il direttore per arrivare alla difesa di Berlusconi in merito alla pubblicazione delle intercettazioni legate all’inchista Tarantini. “L’amplificazione mediatica è il vero problema della giustizia” dice Minzolini, che vede nella pubblicazione degli atti dell’indagine Tarantini un’unica conseguenza, “infangare l’immagine del premier”.

    Non entriamo nel merito della vicenda legale della Ferrario e delle procedure adottate (non ne abbiamo i titoli), ma non possiamo che tornare ancora una volta sull’uso spregiudicato del Tg1 da parte del direttore, che ha rivendicato il diritto di poter dire la propria su argomenti di attualità, ma che in questo caso ci sembra sia scivolato nell’uso privato di servizio ‘pubblico’. Beh, non si tratta proprio di un’impressione, visto che il comportamento di Minzolini è stato, ancora una volta, fortemente criticato dal Presidente della Rai, Paolo Garimberti: “L’uso privato della televisione pubblica è sempre inopportuno, ancora di più quando si tratta di fatti giudiziari. La Rai ha la massima fiducia nella magistratura e non si permette di giudicare le sue iniziative”. Piena dissociazione, quindi: il punto è che un Presidente della Rai che si dissocia dal direttore del suo principale Tg è evidente sintomo di un problema.

    612

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Augusto MinzoliniInformazioneRaiTG 1inchieste