E’ morto James Avery: addio allo zio Phil di Willy, il principe di Bel Air [FOTO]

E' morto James Avery, interprete dello zio Phil nella serie tv 'Willy, il principe di Bel Air'

da , il

    Dall’America giunge una notizia tristissima per i fan della serie tv Willy, il principe di Bel Air. E’ morto infatti James Avery, protagonista dell’indimenticato telefilm anni ’90, in cui interpretava il ruolo del burbero ma generoso zio Phil. L’attore si è spento in un letto d’ospedale all’età di 65 anni.

    E’ riuscito appena a vedere l’arrivo del nuovo anno James Avery, attore statunitense noto soprattutto per essere stato tra i protagonisti di Willy, il principe di Bel Air. La serie tv segnò il debutto televisivo di Will Smith e fu la rampa di lancio per la luminosa carriera dell’allora giovanissimo interprete. Avery prestava il volto allo zio rigido ma dal cuore d’oro, il ricco capofamiglia che decideva di prendere lo scapestrato ragazzo sotto la propria ala, offrendogli un tetto e un’opportunità di riscatto della propria vita. Severo e spesso arrabbiato per i guai continui in cui si cacciavano figli e nipote, Phil nascondeva in realtà un lato molto tenero, che aveva conquistato i seguaci della serie tv.

    A dare la notizia del decesso è stato il sito statunitense TMZ, dove si legge che la morte di Avery è avvenuta la scorsa notte in un ospedale di Los Angeles. L’attore era stato sottoposto di recente a un intervento chirurgico di natura cardiaca e la morte è sopraggiunta in seguito a complicazioni. TMZ riporta che la moglie Barbara era rimasta costantemente al suo fianco, allontanandosi solo per un breve lasso di tempo. Al suo ritorno, le è stata comunicata la tragica notizia.

    Immediatamente è giunto il cordoglio di colleghi e amici, a partire da Alfonso Ribeiro, che in Willy, il principe di Bel Air era Carlton, figlio di Phil:

    “Il mondo ha perso un uomo veramente speciale. Sono profondamente addolorato nel dire che James Avery è morto. Anche se era mio padre nella finzione televisiva, è stato una straordinaria figura paterna nella vita reale. Sentirò enormemente la sua mancanza.”

    Avery aveva combattuto in Vietnam nel 1968 e 1969, ma al ritorno da quella guerra lasciò la carriera militare per cercare fortuna nel mondo dello spettacolo. Negli ultimi anni era apparso nella serie tv medical Grey’s Anatomy e aveva recitato in alcune pellicole per la tv.