Dr House chiude: la conferma di FOX, l’addio di Hugh Laurie, David Shore e Katie Jacobs

Dr House chiude: la conferma di FOX, l’addio di Hugh Laurie, David Shore e Katie Jacobs

Dopo otto anni Dr House chiude ufficialmente: lo confermano la FOX e Hugh Laurie, David Shore e Katie Jacobs

    reilly shore laurie jacobs

    Dr House chiude: la conferma arriva da FOX, che ha esaudito il desiderio del creatore David Shore di avere una ‘notifica’ anticipata dell’eventuale chiusura per dare alla serie e ai personaggi una fine degna ad uno show e ai suoi protagonisti che ci hanno tenuto compagnia per otto stagioni. La decisione di FOX potrebbe peraltro avvantaggiare il futuro di Terra Nova, il cui rinnovo per la seconda stagione è incert (post in progress).

    Se tutti mentono, vorremmo che anche questa fosse una bugia: e invece FOX ha comunicato a David Shore che le rimamenti puntate di House saranno le ultime, e che la serie chiuderà dopo 177 puntate alla fine dell’ottava stagione, una decisione condivisa insieme alla producer Katie Jacobs e al protagonista/producer Hugh Laurie.

    Con grande dispiacere e un nodo alla gola, rispettiamo la decisione di Hugh, David e Katie – scrive in una nota Kevin Reilly, presidente di FOX – c’è un solo Dr House, scritto sulla pagina da Shore e portato in vita da Hugh Laurie, e per otto anni il team di House ci ha dato e ha dato ai fan di tutto il mondo uno dei personaggi più avvicinanti e le storie mgliori mai viste in televisione’.

    La decisione era in qualche modo nell’aria, ed evita – come successo l’anno scorso – lunghe e stremanti trattative tra Fox e Universal Television: sebbene ‘sofferente’ in patria, House resta una serie venduta bene a livello mondiale, cosa che fa guadagnare lo studio che la produce, ma non la rete. Problemi anche sul fronte contratti, quello di Shore scade quest’anno, così come quello di Hugh Laurie; proprio per problemi contrattuali l’anno scorso ha lasciato la serie Lisa Edelstein, mentre Robert Sean Leonard ha accettato di non avere aumenti di stipendi, ma appare in meno puntate.

    Certo, la serie avrebbe potuto essere trasmessa su un altro network – seppure in calo di ascolti da un paio d’anni a questa parte, House MD è uno dei programmi più forti di FOX, e pensare che all’inizio rischiò addirittura la cancellazione a causa di ascolti a dir poco disastrosi – ma la possibilità è stata smentita dal protagonista e dai produttori.

    La decisione di far finire adesso lo show è dolorosa – scrivono Hugh Laurie, David Shore e Katie Jacobs – non solo perché verranno a mancare centinaia di amicizie sviluppatesi nel corso di questi otto anni, ma anche perché lo show è fonte di orgoglio per tutte le persone coinvolte.

    (…) Per anni lo show ha offerto la possibilità di esaminare – e a volte ha risposto – in modo coerente e soddisfacente questioni di etica ed emozioni, logica e verità. (…) Ma ora è ora di chiudere, i produttori hanno sempre immaginato House come una creatura enigmatica, non dovrebbe mai essere l’ultimo a lasciare la festa, molto meglio sparire prima che si fermi la musica. Non potremmo mai esprimere fino in fondo la nostra gratitudine per il lavoro di artisti e tecnici che hanno dato la loro energia e il loro talento per fare di House lo show che è diventato (…) Fox Broadcasting e Universal Studio (…) e anche i telespettatori, alcuni dei quali se ne sono andati nel corso degli anni, in cui comunque ci siamo sentiti onorati per essere l’oggetto di tante attenzioni da parte di un’audience intelligente, attenta, umana – e numerosa – e anche i detrattori dello show sono stati a loro modo lusinghieri. (…) Se lo show continuerà a vivere come un ricordo prezioso, sarà un’impresa importante di cui saremo sempre fieri’.

    670