Dr House 8 senza Wilson? Robert Sean Leonard è senza contratto (e indeciso se rinnovare)

Dr House 8 senza Wilson? Robert Sean Leonard è senza contratto (e indeciso se rinnovare), anche se nel finale della settima stagione non si parla di un addio a Wilson

da , il

    Dr House non è ancora stato rinnovato per un’ottava stagione, né la produzione – come dicevamo nei giorni scorsi – ha ancora rinnovato il contratto al cast (a parte Hugh Laurie); e ad aggiungere pena a pena, Robert Sean Leonard rivela che questa sarà – ora come ora – la sua ultima stagione di House: l’attore è molto indeciso se rinnovare o meno il contratto (che comunque ancora non gli è stato proposto), visto che vorrebbe più tempo per la famiglia e per dedicarsi al teatro, e che è stato molto oculato negli investimenti fatti con quanto ha guadagnato in House.

    Come dicevamo nei giorni scorsi, Dr House va in onda su Fox ma è prodotto da NBC Studios, e quest’ultimo vorrebbe che la rete continuasse a coprire i costi di produzione, cosa che la rete non vuole più fare: anche per questo, Robert Sean Leonard confessa a TV Line che, ora come ora, questa è l’ultima stagione per lui in Dr House. “Questa è la mia ultima stagione di House, sto girando il mio ultimo episodio, ma per il futuro non c’è nessun contratto: Comcast ha comprato NBC Universal e nessuno di noi ha un contratto. Se farò House l’anno prossimo sarà sotto un nuovo contratto, ma legalmente e contrattualmente ora come ora sono libero dopo questa stagione“.

    L’attore ha spiegato che lui e sua moglie Gabriella Salick stanno facendo progetti per l’estate, ed alla domanda di TVLine se pensa che questa sarà veramente la sua ultima stagione di House, risponde che ama il denaro, “ma anche mia moglie e mia figlia. Non so se tornerò – ha aggiunto Leonard – mi piace guadagnare, ma mi manca vivere in New Jersey e mi mancano il teatro e i miei amici, a Gabby manca la sua famiglia. Sono stufo di vivere in un posto non non mi sento a casa, sarà una decisione familiare. Penso che continueranno House e che io ci sarà, ma non posso dirlo con certezza. Mia moglie e io siamo gente strana, abbiamo guadagnato molto ma non abbiamo mai speso niente“.

    L’interprete di Wilson – che ringrazia i produttori di House per la pazienza dimostrata nell’accomodare il palinsesto di House con i suoi impegni – spiega comunque che lui non potrà mai fare come la Tredici di Olivia Wilde e sparire all’improvviso: “Wilson è molte cose ma non è Tredici e non può andarsene. Tredici può sparire, Wilson non può. Lo show non è strutturato così, Wilson deve rimanere per forza“, ha detto l’attore.

    Leonard ha aggiunto che nel season finale che si sta girando ora non si parla di un addio di Wilson, che comunque – a prescindere dal rinnovo del contratto – mancherà, per colpa della piece Born Yesterday, parte dell’ottava stagione. Dopo l’annuncio della mancanza – poi smentita – dell’oncologo per un paio di episodi di House 7, l’attore conferma che “dovrò marcare visita per qualche episodio, o non sarò nei primi episodi o ritarderanno le riprese o apparirò in forma minore“, cosa quest’ultima che, par di capire, succederà anche nel finale della settima stagione sempre per le