Downton Abbey, in autunno Rete 4 trasmetterà la seconda stagione [VIDEO]

Downton Abbey, in autunno Rete 4 trasmetterà la seconda stagione [VIDEO]
  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Nonostante il flop, per svariati motivi, di Downton Abbey in Italia, Rete 4 non molla: la seconda stagione dello show – come anticipa il Twitter di Qui Mediaset, rimandando ad un articolo di Kataweb, arriverà infatti in autunno sulla rete che ha trasmesso la prima stagione dello show con scarso successo, per colpa di una promozione scarsa e di una messa in onda non ottimale (la domenica sera) se non sciagurata (due puntate alla volta).

Intrighi e amori della servitù e dei padroni: Downton Abbey tornerà in Italia, sempre su Rete 4, quest’autunno con la sua seconda stagione, che vede al centro delle vicende le ripercussioni che la Prima Guerra Mondiale ha sulla vita della villa dei Grantham (soprattutto quando Sibyl Crawley/Jessica Brown-Findlay deciderà di abbandonare la politica per dedicarsi ai feriti di guerra) e della loro servitù, non dimenticando le dinamiche familiari già viste nella prima stagione (Mary/Michelle Dockery rifiuta la proposta del cugino Matthew/Dan Stevens e i suoi rapporti con la sorella Edith/Laura Carmichael non saranno dei migliori). I problemi non mancheranno neanche ai piani bassi, ad esempio Mr Bates/Brendan Coyle sarà nuovamente sotto le grinfie di sua moglie Vera, che ricatterà il nostro minacciando di rilevare il coinvolgimento di Mary nella morte di del diplomatico turco Pamuk.

Se lo show è un successo in patria e negli Usa, stenta a sfondare nel panorama televisivo italiano, dove si è passati dai 1.58 milioni di telespettatori (6,03% share) delle prime due puntate ai 1.40 (5,65%) delle ultime due, con i mezzo picchi negativi pari a 1.36 mln (5,34%, nella seconda settimana) e 1.13 mln (5.17%, terza settimana). Colpa di una messa in onda incomprensibile per un prodotto di questa portata, con due puntate alla volta trasmesse la domenica sera senza quasi pubblicità, e peraltro con un ritardo monstre – la prima stagione è stata trasmessa con oltre un anno di ritardo, la seconda stagione si è conclusa in Gran Bretagna nel novembre 2011 e da noi arriverà minimo dieci mesi dopo – rispetto ai tempi ‘originali’.

La terza stagione di Dowton Abbey – qui qualche spoiler – tornerà invece prima della fine dell’anno sugli schermi dei telespettatori inglesi, e a seguire in America, dove l’anno scorso lo show ha vinto sei Emmy Awards (quattro principali e due secondarie) e dove quest’anno gareggerà non come miniserie, ma tra le migliori serie tv drammatiche: riusciranno i nostri aristocratici e servitori inglesi sconfiggere il dominio dei pubblicitari degli anni ’60 (Mad Men) che dura da quattro anni consecutivi?

442

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Ven 22/06/2012 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici