Dorando Pietri, Il Sogno del Maratoneta taglia il traguardo di RaiUno

Dorando Pietri, Il Sogno del Maratoneta taglia il traguardo di RaiUno

Dorando Pietri - Il Sogno del Maratoneta, la miniserie con Luigi Lo Cascio in onda questa sera - domenica 18 marzo - e domani su RaiUno

    Arriva finalmente su RaiUno Dorando Pietri – Il Sogno del maratoneta, miniserie in due parti prodotta dalla Casanova Entertainment di Luca Barbareschi e incentrata sulla storia (alquanto romanzata) dello sfortunato maratoneta italiano, che si accasciò al suolo a pochi metri dal traguardo delle Olimpiadi di Londra nel 1908, diventando in un istante una figura leggendaria nell’immaginario collettivo occindentale. La miniserie, in onda stasera e domani su RaiUno, vanta un cast di primo piano, con Luigi Lo Cascio nel panni del protagonista e Laura Chiatti in quelli del suo ‘sogno proibito’. La storia d’amore, più o meno vera, nelle fiction biografiche Rai non può mancare.

    Luca Barbareschi porta sugli schermi di RaiUno un altro dei suoi titoli fictional che si preannuncia di particolare pregio interpretativo: con Luigi Lo Cascio, Laura Chiatti e Alessandro Haber il rischio di assistere a scene raffazzonate e prove recitative discutibili si abbatte drasticamente, considerata anche la regia di Leone Pompucci.

    E dire che anche questo titolo non ha avuto vita facile alle origini: una delle tante polemiche a sfondo politico che rendono da anni tesi (ma non per questo meno proficui) i rapporti tra Barbareschi e la Rai rischiarono di bloccare il progetto, inserito poi nel piano fiction 2010. A un anno e mezzo di distanza da allora Dorando Pietri si prepara alla sua sfida: sul piano extradiegetico c’è quella dell’Auditel, che non dovrebbe certo costituire un gran problema visti gli ascolti solitamente alti delle fiction Rai, sul piano narrativo quella di rendere in maniera credibile ed appassionante il cammino di Dorando Pietri alle Olimpiadi del 1908.

    Proprio nell’anno in cui le Olimpiadi tornano a Londra, RaiUno ripercorre a suo modo la storia di un personaggio rimasto negli annali dello sport per la sua drammatica corsa verso la vittoria, in una maratona che lo vide cadere 5 volte prima di tagliare il traguardo. Una vittoria che però non fu certificata, anzi fu ‘annullata’ a causa dell’aiuto fornito all’atleta, a pochi passi dal traguardo, da un commissario di gara, che sancì così la sua squalifica. Una gara che ha consegnato la figura di quel minuto, smagrito e baffuto italiano alla storia dello sport mondiale. Gira intorno a questo episodio la vicenda raccontata stasera in tv, che mescola il ritratto di un’Italia agricola e sincera, fatta di fatica, sudore e determinazione al profilo di un uomo intento a ‘conquistare i suoi’ sogni, che prendono la forma di allenamenti stremanti e delle curve di Laura Chiatti (Luciana), amore da strappare al rivale nello sport e nella vita.

    La narrazione parte a Carpi nel 1905, dove Dorando inizia a correre allenato dal fratello Ulpiano, e si dipana dapprima nella vivace campagna emiliana attraverso le prime vittorie e alcune traversie sentimentali. Ma l’episodio centrale della vita di Pietri resta la sfortunata Olimpiade londinese.

    Prima la grande gioia per essere stato selezionato poi la rabbia e la delusione per quella vittoria rubata. Dorando non vuole più correre ma un giorno gli arriva una proposta a cui non può dire di no: sfidare negli Stati Uniti il vincitore della maratona olimpica, colui cioè che gli ha sottratto il titolo. Quindi la trasferta e i fasti americani, dove vendicerà il suo ‘onore’ ferito, e il ritorno in patria, dalla moglie trascurata. Una storia decisamente emblematica, fatta di cadute e resurrezioni, che all’epoca fu raccontata da Sir Arthur Conan Doyle, allora inviato del Daily Mail, e che commosse la regina Alessandra, che gli consegnò personalmente come ‘consolazione’ una Coppa d’argento.

    La fiction si ispira al libro ‘Il Sogno del Maratoneta. Il romanzo di Dorando Pietri’ di Giuseppe Pederiali e annovera, come accennato, un cast di tutto rispetto composto da Luigi Lo Cascio (Dorando Pietri), Laura Chiatti (Luciana), Alessandro Haber (Ottavio Bulgarelli), Dajana Roncione (Teresa Bulgarelli), Thomas Trabacchi (Ulpiano Pietri), Fabio Fulco (Pericle Rondinella), Andy Luotto (Johnny Grieco), Jerry Mastrodomenico (Dongo), Roberto Nobile (Rinaldi), Enrico Salimbeni (Lauro Terenzi), Pippo Delbono (Artemio Barbisio – ex Dori).

    Non resta che seguirlo, questa sera e domani, su RaiUno.

    719

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI