DopoFestival 2017, La Rua: ‘Ringraziamo Carlo Conti’ [INTERVISTA]

da , il

    La Rua, intervista: 'Al Dopo festival suoneremo la nostra canzone'

    Tra i cantanti protagonisti di Sanremo 2017 c’è anche la band La Rua: la loro ‘Tutta la vita questa vita’ è, infatti, la sigla del DopoFestival. La strada è stata un po’ impervia, ma, alla fine, Carlo Conti ha mantenuto la promessa e Daniele Incicco e compagni sono arrivati al Festival. Venerdì 10 febbraio saranno ospiti di Nicola Savino nella cornice di Villa Ormond e si esibiranno live.

    Non avete superato Sarà Sanremo, ma comunque ci siete: cosa si prova ad essere al Festival di Sanremo?

    È una situazione abbastanza surreale, abbastanza particolare. Per noi è un piacere, anzi, siamo strafelici di esserci. Portiamo tutta la nostra energia e la nostra carica e rimaniamo qui finché non ci manderete a casa.

    Sabato sera il Festival chiuderà i battenti…

    Scherzavo, per noi l’importante è suonare dal vivo e in questi giorni faremo delle piccole esibizioni. Il motivo per cui siamo qua è che saremo al DopoFestival e ci esibiremo con ‘Tutta la vita questa vita’, che è anche la sigla. Grazie anche a Carlo Conti che ha fatto questo gesto per noi. Ogni volta che c’è da suonare dal vivo, noi ci siamo!

    A proposito di DopoFestival: sarete ospiti di Nicola Savino, vi esibirete con la band presente in studio?

    Suoneremo la nostra canzone noi tutti assieme: siamo una famiglia, gelosissimi uno dell’altra.

    Avete sentito le esibizioni? Cosa ne pensate?

    (Risponde Daniele Incicco, ndr) Sì, abbiamo visto tutto quello che è avvenuto. Posso parlare della canzone che a me è piaciuta di più anche se sono vicino a tutti i ragazzi, ma per un livello di amicizia e di canzone abbiamo apprezzato quella di Fabrizio Moro.

    Al Festival ritrovate Maria De Filippi avete avuto modo di sentirla o di incontrarla?

    Ci siamo sentiti poco prima perché abbiamo presentato la canzone ad Amici. E’ stato bellissimo, il pubblico ha risposto benissimo, Maria è stata gentilissima con noi e ci ha anche fatto i complimenti per il brano. Sì, in un certo senso abbiamo avuto modo di parlarle.

    Cosa ci sarà dopo l’avventura sanremese?

    Faremo un live il 3 marzo, che sarà la chiusura del tour invernale che ha toccato Roma e Milano con due concerti molto belli. Abbiamo deciso di fare quest’altro concerto per la nostra zona, per la nostra gente. Poi, ci sono delle altre novità che piano piano sveleremo, la cosa più importante è che questa estate sarà una stagione di live in tutta Italia.

    Se doveste definire il Festival di Sanremo con una canzone, quale scegliereste?

    ‘Gianna’, di Rino Gaetano.