Don Matteo, al via da lunedì le riprese a Gubbio

Nella città dal 1998 vengono girati gli esterni

da , il

    Prenderanno il via il prossimo lunedì a Gubbio – dove la serie è girata dal 1998 – le riprese delle prime otto puntate della fiction Don Matteo. Alle con cinque settimane di ripresa degli esterni, seguiranno 6/7 settimane di riprese a Roma in teatro o in altri interni. Da settembre, e nuovamente da febbraio e marzo del 2008, verranno girati in città gli altri due blocchi di otto puntate ciascuno degli esterni. I primi episodi saranno diretti da Elisabetta Marchetti, che ha girato anche alcune puntate nelle edizioni precedenti.

    Intanto, Gubbio non aspetta: stati attrezzati i camerini degli attori al piano terreno del palazzo Pretorio, ed è anche arrivata la celebre bicicletta nera, marca “Adriatica”, con Don Matteo gira per le campagne o fa le sue incursioni per le vie di Gubbio.

    “D’altra parte – ha commentato Saracchi, direttore di produzione della Lux Vide – Gubbio è una scenografia a cielo aperto e quindi gli scorci sono tanti, irrepetibili e sempre efficaci”. Soddisfazione condivisa dal sindaco Goracci, che ha sempre dichiarato la “piena disponibilità” sua e della città: “Ho sempre ritenuto questa opportunità preziosa per Gubbio e per il suo territorio, come dimostrano i tanti visitatori che vengono qui per vedere i ‘luoghi’ dove si girano le scene delle storie che tanto appassionano le famiglie italiane”. Ultimo ma non meno importante, Terence Hill, che ha più volte affermato di sentirsi “a Gubbio come a casa: ho vissuto in Umbria dai 5 ai 10 anni, e a Gubbio ho ritrovato i profumi, una vita, il paesaggio e soprattutto la gente, che conoscevo bene. E’ stata un’esperienza unica”.

    Curiosità: sebbene gli eugubini possano incontrarlo di persona, a Terence – Don Matteo vengono “spedite” decine di lettere. Le missive sono infilate nella cassetta dell’abitazione del vero parroco di S.Giovanni, don Mauro Salciarini, che prontamente le riporta al “collega televisivo”.