Domenica Live, rissa tra Filippo Facci e l’avvocato di Ilona Staller: caos da Barbara D’Urso

Nella puntata del 2 aprile 2017 dello show domenicale di Canale 5, il giornalista e il legale Luca Di Carlo sono finiti alle mani: lo scontro violento è scoppiato in seguito alle dichiarazioni dell'ex attrice porno sul vitalizio di 2000 euro al mese che non le consente di mantenere Ludwig, il figlio 24enne.

da , il

    Pomeriggio di tensione su Canale 5 a Domenica Live a causa della rissa avvenuta tra Filippo Facci e l’avvocato di Ilona Staller, Luca Di Carlo, ospite della trasmissione condotta da Barbara D’Urso insieme alla sua assistita e al figlio di quest’ultima, Ludwig. Gli animi si sono scaldati in seguito alle dichiarazioni dell’ex attrice porno che, poco soddisfatta dei suoi guadagni mensili, raccontava le difficoltà di ‘mantenere un figlio di 24 anni’. La lite violenta è stata interrotta grazie alla pubblicità, ma al rientro in studio la situazione è stata ancora molto tesa.

    Durante la puntata del 2 aprile 2017 di Domenica Live, Barbara D’Urso ha dovuto fare i conti con una rissa scoppiata in diretta tv tra Filippo Facci e l’avvocato di Ilona Staller. Negli studi di Canale 5 c’è stato un vero e proprio caos tra gli ospiti invitati a discutere sull’argomento ‘figli dei vip’ che, già in passato, aveva surriscaldato gli animi dei presenti nel salotto domenicale condotto da uno dei volti di punta delle reti Mediaset.

    Domenica Live, Ilona Staller e il figlio Ludwig: 2000 euro al mese non bastano

    Barbara D’Urso ha invitato a Domenica Live Ilona Staller e il figlio Ludwig per discutere, insieme a loro e ad una schiera di ospiti, sulle ultime dichiarazioni rilasciate dall’ex attrice porno e riguardanti il mantenimento che il marito miliardario dovrebbe garantirle. La Staller ha reso noto il suo stipendio mensile – guadagna 2000 euro netti – che, seppur di gran lunga superiore rispetto alla norma, pare non le permetta di vivere degnamente e mantenere il figlio 24enne.

    Davanti a tali affermazioni, gli ospiti presenti in studio hanno iniziato a mormorare e Karina Cascella ha voluto far presente alla Staller e al giovane Ludiwig che il loro stipendio mensile, oltre a far invidia a tantissimi italiani che faticano ad arrivare a fine mese, non dovrebbe essere utile ad un ragazzo che potrebbe tranquillamente andare a lavorare. Dello stesso parere Filippo Facci che si è scagliato contro Ludwig chiedendogli insistentemente se avesse un lavoro e a cosa fosse dedito nella vita.

    Domenica Live, lo scontro tra Filippo Facci e Luca Di Carlo

    Le domande del giornalista hanno scatenato la reazione dell’avvocato di Ilona Staller, Luca Di Carlo, che, chiedendo a gran voce di poter parlare, è riuscito ad attirare l’attenzione di Barbara D’Urso: ‘Lei non è nessuno per fare delle domande a quel ragazzo lì e lui non è tenuto a rispondere a lei perchè non è un processo inquisitorio’ – ha esordito il legale della famiglia Staller puntando il dito contro Filippo Facci – ‘Quindi si ridimensioni e si sieda gentilmente – se si vuole sedere – sennò stia anche in piedi così’.

    Inalberato, il giornalista ha raggiunto l’avvocato tra il pubblico e i due sono arrivati alle mani, mentre Barbara D’Urso ha chiesto prepotentemente alla regia di mandare in onda la pubblicità. Al rientro in studio, la conduttrice di Canale 5 si è scusata con il pubblico – ‘Quello che è successo in studio mi ha turbata, è tutto vergognoso, non so cosa dire’ – ma gli animi non si sono affatto calmati e, all’ennesimo scontro tra Ludiwig e Karina Cascella – che lo ha accusato di averla quasi aggredita durante il fuori onda beccandosi un ‘a scema!’ in diretta tv – la D’Urso ha mandato nuovamente in onda uno spazio pubblicitario decidendo di cambiare argomento al ritorno in video.