Domenica In, prima puntata 27 settembre: la nuova edizione al via su Rai 1

Domenica In, prima puntata 27 settembre: la nuova edizione al via su Rai 1

Domenica In, prima puntata 27 settembre: la nuova edizione al via su Rai 1

    C’è attesa per la nuova edizione di Domenica In. La prima puntata di domenica 27 settembre, in diretta su Rai 1 a partire dalle ore 16.45, debutta infatti sul primo canale Rai con le novità di Maurizio Costanzo capo-progetto e l’inedita coppia alla conduzione formata da Paola Perego e dal giornalista Salvo Sottile. Del resto, il programma sta suscitando attenzione ancor prima della partenza, anche per via della sfida Auditel che si rinnova con Domenica Live e il ritorno di Barbara D’Urso nel dì festivo di Canale 5.

    Sono questi, in sostanza, i tre nomi intorno a cui ruota la nuova edizione di Domenica In, in onda dal 27 settembre e ogni domenica su Rai 1: Maurizio Costanzo, che torna ad avere pensieri da domenica pomeriggio a distanza di circa dieci anni dopo l’addio a Buona Domenica nel 2006; Paola Perego confermata al timone del programma per il secondo anno consecutivo; infine Salvo Sottile che, sotto l’ala dell’agente Lucio Presta, mira ad aggiungere i risultati di Domenica In a quelli di Estate in diretta, esperienza tv estiva che per lui si è conclusa poco più di venti giorni fa.

    Comodi, veniamo noi. E’ questo, come recita anche il promo ufficiale della trasmissione, e in estrema sintesi, lo spirito della nuova Domenica In di Rai 1. Comodità. Come quella che mira a trasmettere la nuova scenografia che, tra gli altri elementi, presenta anche un grande tavolo intorno al quale siederanno anche gli ospiti del programma.

    domenica in, logo edizione perego-sottile-costanzo

    Nella prima puntata, infatti, dovrebbero essere ospiti anche Marco Bocci, Claudia Gerini, Veronica Pivetti e Loretta Goggi, mentre ogni settimana nel cast fisso della trasmissione ci saranno pure Giampiero Galeazzi che commenterà brevemente i risultati di calcio, lo psichiatra Raffaele Morelli e il direttore d’orchestra Marco Sabiu.

    Per il resto, si annuncia, ci saranno tante storie, talvolta anche legate al tema della famiglia italiana, oltre a consigli anti-truffe e raggiri per anziani, senza però tralasciare la cronaca e il patrimonio culturale disponibile grazie alle Teche Rai, queste ultime già portate alla ribalta nazional-popolare da Techetecheté in access.

    D’altro canto, la cronaca è ormai una conferma dei palinsesti tv. Infatti, non è da escludere che, anche quest’anno, dall’altro lato su Canale 5, oltre all’intrattenimento fatto di vite private Vip e D’Urso-interviste (lo show dovrebbe infatti ripartire da Al Bano, Veronica Maya e il figlio di Diego Armando Maradona ospiti), Lady Cologno faccia televisione a modo suo con i casi di cronaca già trattati durante la settimana a Pomeriggio 5. Insomma, è tornato quel sentimento di sfida tv domenicale che non si sentiva da tempo. Domenica In e Domenica Live: in bocca al lupo a tutti e che vinca il migliore. Di sicuro ci sarà.

    domenica in

    662

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI