Domenica In, Cristina Parodi conduttrice in solitaria: la nuova sfida per la stagione 2017-2018

Tempo di cambiamenti in Rai: Cristina Parodi condurrà in solitaria Domenica In a partire dal prossimo autunno. La veterana giornalista de La Vita in Diretta è pronta per una nuova sfida Auditel tutta al femminile che vedrà contrapporsi Barbara D'Urso a capo di Domenica Live, in diretta su Canale 5. La nuova versione del varietà domenicale Rai prevedrà speciali dedicati all'intrattenimento e tematiche sociali, come l'intervento di Bebe Vio e lo Zecchino D'Oro.

da , il

    Domenica In, Cristina Parodi conduttrice in solitaria: la nuova sfida per la stagione 2017-2018

    Domenica In è stata affidata a Cristina Parodi che diverrà conduttrice in solitaria. La sfida prevista per la stagione 2017/2018 proporrà al pubblico una nuova versione del varietà pomeridiano, condotto nel corso dell’ultima edizione da Pippo Baudo: questa volta sarà una sfida Auditel tutta al femminile che vedrà opporsi Barbara D’Urso in diretta su Canale 5. A seguito della chiusura de L’Arena di Massimo Giletti, Domenica In durerà ben 5 ore.

    Temi sociali, leggerezza ed incontri di vario genere saranno i protagonisti della nuova versione di Domenica In condotta da Cristina Parodi in solitaria, come lei stessa conferma tramite un messaggio su twitter. Una versione allungata del programma di varietà che vedrà alternarsi in alcuni periodi dell’anno degli speciali dedicati al nuovo programma della schermitrice paraolimpica Bebe Vio ed allo Zecchino D’Oro, previsto per quattro puntate sotto la direzione artistica di Carlo Conti.

    Domenica In: il tweet di Cristina Parodi

    Nelle ultime ore anche Cristina Parodi si è espressa su Twitter sia per quanto riguarda la sgradevole notizia della chiusura de L’Arena, sia per quanto riguarda il suo nuovo appuntamento su Rai 1.

    ‘Felice di fare la domenica di Rai 1 ma, confesso, dispiaciuta se non ci fosse Giletti con la sua Arena. Insieme faremmo un bel tandem!’, scrive la moglie di Giorgio Gori, confermando così una volta per tutte la sua presenza domenicale.

    Con questo messaggio Cristina Parodi si aggiunge, dunque, alla sfilza di personaggi Vip che sostengono ed hanno sostenuto il veterano conduttore de L’Arena, lasciando trasparire la giusta dose di felicità ed orgoglio per il nuovo ruolo assegnatole

    Riuscirà la conduttrice a soddisfare le aspettative del suo amato e fedele pubblico? Non ci resta che attendere cosa avrà riservato per noi la prossima stagione televisiva di Domenica In.

    Aggiornamento a cura di Giorgia Piombo del 27 giugno 2017

    Cristina Parodi conduce Domenica In: la sfida Auditel tutta al femminile con Barbara D’urso

    E’ tempo di cambiamenti per la Rai. I palinsesti programmati per il prossimo autunno prevedono nuove sfide, nuove conduzioni e, addirittura, l’abbattimento di vecchi e gloriosi programmi.

    A partire dalla prossima stagione televisiva una grande sfida Auditel tutta al femminile avrà luogo la domenica pomeriggio: su Rai 1 vedremo Cristina Parodi a capo di Domenica In, mentre Barbara D’Urso tornerà alla guida del veterano Domenica Live.

    E’ difficile pronosticare su una battaglia così imprevedibile, combattuta dai ‘cavalli di battaglia’ femminili di Rai e Mediaset: probabilmente la D’Urso avrà bisogno di rinnovare qualche aspetto all’interno del format capace di fronteggiare una delle novità più attese dai telespettatori della prima rete.

    Si pensa, addirittura, ad un prolungamento dello storico format di varietà di Rai 1 che potrebbe ricoprire il pomeriggio televisivo per ben 5 ore a partire dalle 14, vista la chiusura de L’Arena di Massimo Giletti.

    Cristina Parodi lascia, così, il programma quotidiano che conduce che da tempo insieme a Marco Liorni: a sostituirla per la prossima stagione autunnale de La Vita in Diretta interverrà Francesca Fialdini.

    Domenica In aperta ai temi sociali: gli speciali

    Leggerezza e buon intrattenimento saranno le parole d’ordine per una buona riuscita di Domenica In, dal prossimo autunno affidata alla brava Cristina Parodi.

    Alcuni speciali occuperanno, a seconda del periodo, buona parte del pomeriggio del programma: stiamo parlando di servizi dedicati al nuovo format di Bebe Vio intitolato ‘La vita è una figata’ sui nostri palinsesti a partire dal prossimo autunno 2018.

    In occasione del 60esimo anniversario, anche lo Zecchino D’Oro diventerà protagonista del varietà domenicale per ben quattro puntate. La direzione artistica dello show musicale verrà affidata a Carlo Conti.

    Non si esclude, inoltre, l’intervento di una rubrica divulgativa a cura di Alberto Angela.

    Cristina Parodi