Domenica Cinque, rissa tra Fabrizio Corona e Platinette

Domenica Cinque, rissa tra Fabrizio Corona e Platinette

Furiosa lite ieri a Domenica Cinque tra Fabrizio Corona e Platinette in abiti 'civili', in qualità di Mauro Coruzzi: del resto se si organizza un processo a Fabrizio Corona è il minimo che ci si può attendere

    Furiosa lite ieri a Domenica Cinque tra Fabrizio Corona e Platinette in abiti ‘civili’, in qualità di Mauro Coruzzi: del resto se si organizza un processo a Fabrizio Corona è il minimo che ci si può attendere. In alto il ‘momento clou’ della telerissa.

    Ma guarda un po’ che strano: Fabrizio Corona va in tv e scatta la rissa. Veramente impensabile! Una cosa davvero rara, vero? E dire che Fabrizio Corona non è mai coinvolto in situazioni del genere… Eppure ieri, durante un lungo processo contro di lui organizzato da Barbara D’Urso per il suo contenitore domenicale Domenica Cinque, è scattata la lite. Nello specifico è stata una domanda del pubblico (da parte di una signora che fa la domanda più classica del mondo, ovvero “Scusi, ma lei che lavoro fa?”) sulla quale Corona ha rispolverato la sua arroganza dicendo: “Togliete il microfono alla signora, avevo chiesto domande intelligenti“.

    E qui interviene Platinette-Mauro Coruzzi che difende la signora: “Non puoi dare dell’ignorante alla gente!“. La risposta di Corona: “A differenza tua, io a 57 anni non ho bisogno di travestirmi per farmi vedere: io ti mangio in testa!“. Da qui Coruzzi-Plati lascia lo studio.

    Che dire? E’ un copione talmente abusato e logoro da aver distolto anche gli telespettatori, che ieri hanno preferito l’esordio di Valeria Marini alla corte di Domenica In. In basso vi riproponiamo l’intero processo: un monito per chi vuole fare tv sul serio.









    594

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI