Domenica Cinque per l’esordio guarda a Kabul

Domenica Cinque per l’esordio guarda a Kabul

Parte oggi alle 13

    Parte oggi alle 13.40 Domenica Cinque, nuovo contenitore della domenica di Canale 5: scaletta stravolta per ricordare lei sei vittime italiane uccise da un attentato kamikaze a Kabul giovedì scorso, il cui arrivo in patria è stato seguito da una diretta del Tg1 e del Tg4. Di seguito i dettagli della prima puntata. In alto la serrata battaglia per l’individuazione del ‘valletto’ di Barbara D’Urso.

    Barbara D’Urso si appresta a conquistare la domenica pomeriggio di Canale 5 con un format che si presenta come la summa di Mattino e PomeriggioCinque: un nuovo spazio di ben 5 ore (dalle 13.40 alle 18.45) per raccontare i fatti della settimana, tra cronaca, gossip, tv e spettacolo. Dato il drammatico attentato che giovedì scorso ha causato a Kabul la morte di sei parà della Folgore la prima parte della scaletta, solitamente dedicata all’informazione, sarà dedicata a un approfondimento sulle guerra in Afghanistan: due ore di interviste e testimonianze pubbliche e private per ricostruire la vita dei sei soldati (su cui in questi giorni si sono ampiamente dilungati i Tg) e per ricordarli.
    Si parlerà, poi, anche di Sanaa, la ragazza uccisa dal padre che non accettava la sua relazione con un uomo più grande di lei e di fede diversa.

    Sarà poi la volta degli ospiti tv: da Raoul Bova che presenta Intelligence, da domani in prima serata su Canale 5 ( e tra l’altro protagonista di Nassiriya, la fiction di Taodue che ricostruì l’attentato alle nostre truppe in Irak che nel novembre del causò 17 vittime militari e 2 civili) a Laura Torrisi, new entry de L’Onore e il Rispetto.
    Ci sarà spazio anche per la musica, con Platinette nelle vesti di intervistatrice, questa volta per Paola e Chiara.

    Altra presenza fissa del cast Serena Garitta, vincitrice del GF 4, che dopo l’esperienza a Lucignolo di qualche anno fa, torna a fare l’inviata un po’ folle: prima missione, raggiungere la coppia Elisabetta Canalis-George Clooney.

    È una sfida molto importante – ha detto Brachino – Visto che vogliamo portare la cronaca in un giorno in cui il pubblico è abituato ad altro, ovviamente con un linguaggio semplice, ma non per questo meno professionale. Mi piace pensare alla nostra struttura di Videonews come a una fabbrica corsara, che si è ingrandita e quindi ha acquisito un taglio industriale mantenendo però il sapore artigianale“.
    Insomma, tutto quello che si trova in Mattino e PomeriggioCinque lo ri ritrova nella domenica pomeriggio, magari in versione più diluita per non sconvolgere troppo il necessario relax dei telespettatori. Del resto la produzione è la stessa (Videonews di Claudio Brachino), la conduttrice pure: lo stile non può che restare quello.

    521