Dollhouse rinnovata per una seconda stagione (e le novità 2009-10 della Fox)

Dollhouse rinnovata per una seconda stagione (e le novità 2009-10 della Fox)

Fan di Dollhouse, urlate pure dalla gioia: la serie di Joss Whedon è stata infatti rinnovata per una seconda stagione, almeno a leggere l'Hollywood Reporter, secondo cui l'annuncio ufficiale non sarà dato prima di lunedì

    Dollhouse, Gray Hour Dushku

    Fan di Dollhouse, urlate pure dalla gioia: la serie di Joss Whedon è stata infatti rinnovata per una seconda stagione, almeno a leggere l’Hollywood Reporter, visto che l’annuncio ufficiale non sarà dato prima di lunedì.

    Come già la prima (episodio fantasma compreso) anche la seconda stagione avrà 13 episodi, e Dollhouse continuerà ad essere trasmessa il venerdì; a causa dei bassi ascolti, la serie era data praticamente per morta, ma i numeri del DVR e quelli dello streaming online hanno visto una crescita costante, e la Fox ripone buone speranze anche nelle vendite dei DVD.

    Come anche a noi, pare poi che la seconda parte di Dollhouse sia particolarmente piaciuta agli executive della Fox, come d’altronde si era augurato lo stesso Whedon: “I prossimi episodi sono molto belli, aveva anticipato il creatore della serie con protagonista Eliza Dushku, e speriamo di far bene. Concluderemo la stagione con un ‘bang’, e sperabilmente torneremo con una seconda stagione dove continueremo a raccontare la storia di queste persone, storie che abbiamo in abbondanza“.

    E sempre agli executives, Whedon e la 20th TV (casa di produzione di Dollhouse) avrebbero anche fatto delle concessioni per quanto riguarda il budget della serie, con la 20th che sosterrà la fetta più grossa delle spese, anche se con il 13 episodio (quello non mandato in onda), Joss Whedon & co. hanno dimostrato (dicono, visto che noi non l’abbiamo visto) che alta qualità e bassi costi è un binomio possibile per la serie.

    Ricordiamo che oltre a Dollhouse la Fox ha rinnovato anche Fringe e Lie to Me, e chissà se Whedon – molto attento a queste cose – non ringrazierà i fan per averlo ascoltato: nei giorni scorsi, infatti, JW aveva spiegato che per far sì che la serie ritornasse ci sarebbe stato bisogno di ascolti e di campagne promozionali: “I fan, aveva dettp Whedon in un’intervista a Sci-Fi Wire, devono far sentire la loro voce e assicurarsi che la gente guardi Dollhouse. E poi possono chiamare gli executives della Fox, o parlare di Dollhouse su Twitter, che un sacco di gente usa“.

    Sempre la Fox ha anche ordinato 13 episodi di “Brothers“, serie incentrata sul rapporto tra un ex giocatore dellaNFL player (Michael Strahan) ed il fratello costretto su una serie a rotelle (Darryl “Chill” Mitchell), che si aggiunge a “Human Target” (Mark Valley, già visto in Fringe, assume le identità dei suoi clienti per riuscire a sventare tutte eventuali minacce), “Past Life” (un team di detective risolve crimini attraverso una terapia che si basa sulla teoria della reincarnazione), “Glee” (il musical comedy di Ryan Murphy) “The Cleveland Show” (mai andato in onda e già rinnovato per una seconda stagione) e “Sons of Tucson” (dei bambini ricchi e viziati assumono un uomo – Tyler Labine – per interpretare il ruolo del padre, visto che quello vero è finito in prigione).

    732

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI