Dollhouse, qualche anticipazione

Dollhouse, qualche anticipazione

Dollhouse, nessun problema per la produzione stoppata, e le anticipazioni della nuova serie di Joss Whedon

    La produzione di Dollhouse è stata stoppata perché Joss Whedon in versione regista è troppo impegnato ad occuparsi della sceneggiatura: i fan, alla luce anche dello stop dei mesi scorsi dovuto ad un pilot poco comprensibile, sono un attimino preoccupati, ma Kristin di E! Online invita tutti i Whedonisti a non disperarsi troppo.

    “Alla crew serve solo un po’ di tempo per essere sicuri che sono sulla strada giusta, ha detto a Kristin una fonte interna alla serie, perché Josh prende Dollhouse molto sul serio”. Non bisogna dimenticare, inoltre, che se a volte gli stop alla produzione significano guai, accadono molto più spesso di quanto non veniamo a conoscenza: sappiamo già di 24, stoppato perché Howard Gordon non era soddisfatto delle ultime otto sceneggiature, ma negli anni scorsi anche Alias e le Casalinghe Disperate sono state stoppate senza che nessuno ne sapesse nulla.

    Nel frattempo, sempre Kristin ha partecipato al party di lancio della nuova stagione Fox, dove ha appunto incontrato il cast della serie di Whedon e di seguito vi forniamo le anticipazioni emerse…

    Olivia Williams ha rivelato che interpreterà “un personaggio di nome Adelle DeWitt, che è colei che manda avanti la Dollhouse. Se hai bisogno di un appuntamento, vieni da me e mi dici cosa vuoi, e io ‘immetto’ in una giovane e bellissima ragazza la personalità dei tuoi sogni. Il mio personaggio sarà spietato, ma ha un livello di comprensione che serve ad una signora in questa società moderna“. Quindi Adelle sarà cattiva? “Sono inglese, ha risposto l’attrice, certo che sarò cattiva!”.

    Fran Kranz sarà invece “Topher Brink, il programmatore della Dollhouse. Topher ‘disegna’ le personalità che la gente richiede per le bambole, e poi usa questo amalgama diverso di personalità per creare persone che facciano qualunque cosa vi serve. Non so se sono buono o cattivo, di sicuro il mio personaggio si sente un po’ quasi come Dio, e mi è stato detto che non avrò una bussola morale”

    Harry Lennix interpreterà invece Boyd Langton: “Il personaggio di Eliza Dushku, Echo, sarà sotto la mia tutela, io sarò per lei una sorta di addestratore.

    Quando c’è un contratto per un attivo (il nome delle bambole, ndr), quando qualcuno ha l’opportunità di fruire dei loro servizi, quali che siano, io sarò lì per controllare che niente vada storto”.

    Tahmoh Penikett sarà invece “un agente dell’FBI che indaga su Dollhouse. Paul Ballard, questo il nome del mio personaggio, tenterà di provare che questa organizzazione esiste, perché se io lo so, gli altri, i miei superiori e la gente in generale, non credono che esista”.

    Enver Gjokaj, infine, sarà “Victor, una bambola. Il mio personaggio e quello di Dichen Lachman, Sierra, diventano amici di Echo. Victor sa chi era prima di entrare a far parte delle Dollhouse e sarà incredibile, veramente incredibile. Mi sono elettrizzato quando l’ho sentito, eravamo sul set e Joss mi ha detto ‘Hey, ti ho mai detto chi eri prima di diventare un attivo’ e io ho risposto che nessuno me lo aveva detto, ma mi sapere piaciuto saperlo. E Joss mi ha detto che le cose stavano in un certo modo, un modo molto entusiasmante”.

    Dichen Lachman, in effetti, ha confermato che quando “si lavora con Josh, l’entusiasmo non manca mai: abbiamo recitato un sacco di persone diverse, finora abbiamo fatto solo tre episodi e io ho già interpretato Navy SEAL, una rapinatrice di banca e una bambola…è fantastico!

    Dollhouse Trailer

    758

    Festival di Sanremo 2017

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI