Dollhouse, parla Eliza Dushku

Dollhouse, parla Eliza Dushku

Eliza Dushku, la protagonista di Dollhouse di Joss Whedon, ha parlato al sito SCI FI Wire alcuni spoiler sul suo personaggio e sulla serie, che ha difeso dai rumors, più o meno negativi, emersi in questi giorni

    dollhouse whedon penniket dushku

    Eliza Dushku, la protagonista di Dollhouse di Joss Whedon, ha parlato al sito SCI FI Wire alcuni spoiler sul suo personaggio e sulla serie, che ha difeso dai rumors, più o meno negativi, emersi in questi giorni.

    Ricordiamo che in Dollhouse la Dushku interpreta Echo, un ‘Attivo’ con diverse personalità a seconda della missione da compiere: secondo la protagonista, “nell’ultimo episodio mi hanno impiantato una telecamera nei occhi e poi mi hanno mandato in giro come una donna cieca, e totalmente fuori di sé. Nel prossimo episodio sarò una donna di 50 anni ‘intrappolata’ nel mio corpo, e storie di questo genere, in cui non mancheranno scene di lotta Muay Thai e via dicendo“.

    Ma le difficoltà per la serie, come emerso anche nei giorni scorsi, non mancano, e la Dushku, che di Dollhouse è anche produttrice, spiega di non essere spaventata dalla messa in onda prevista per venerdì 13 febbraio 2009 alle 21, in quello che i critici chiamano “lo spazio della morte“. Secondo Eliza, infatti, nessuno o quasi guarda più la tv, perché “nell’era del DVR (il registratore video digitale, ndr), la gente quarda quello che vuole quando vuole“.

    Dollhouse sarà dunque appaiata a “Terminator: The Sarah Connor Chronicles”, altra serie che quanto ad ascolti non va benissimo, “ma so che Sarah Connor è la serie preferita di Joss sulla Fox, e così faremo del venerdì notte una notte dedicata al potere femminile“, ha detto la Dushku, che ha anche spiegato come “sì, è vero che la decisione di rigirare il pilot ci ha causato qualche preoccupazione, ma le decisioni creative sono tutte di Joss, e visto che Joss ha per Dollhouse un concept da film noir, ha deciso che più azione nel pilot sarebbe stato meglio per la serie“.

    Per ora abbiamo un ordine da 13 episodi, ha spiegato l’attrice, e qualunque cambiamento viene fatto per rendere lo show eccitante, così da ottenere più episodi e gradualmente tessere una storia principale e varie sottotrame.

    Il network vuole subito dei risultati così da attrarre telespettatori, quindi abbiamo fatto degli aggiustamenti, ma penso che Dollhouse sarà uno show grandioso: la sceneggiatura, ha concluso la Dushku, contiene di tutto, azione, dramma e commedia e penso che Dollhouse sarà un successo“.

    516