Doctor Who 8 stagione, anticipazioni episodi: addio a Jenna Coleman? [SPOILER]

Anticipazioni, promo e spoiler per Doctor Who 8: trame episodi e info sul cast: Jenna Coleman lascia la serie a Natale 2014?

da , il

    Anticipazioni sull’ottava stagione di Doctor Who che mai avremmo voluto leggere: i nuovi episodi che partiranno il 23 agosto su BBC e BBC America potrebbero infatti essere gli ultimi per Jenna Coleman. Clara Oswald potrebbe lasciare Doctor Who 8 nel corso dello speciale natalizio, almeno stando alle indiscrezioni riportate dal quotidiano britannico Mirror. In attesa di sapere se la casting news corrisponde al vero, ecco tutto quello che c’è da sapere.

    I dodici episodi dell’ottava stagione di Doctor Who potrebbero essere gli ultimi per Clara Oswald: Jenna-Louise Coleman, una tra le più longeve compagne del Dottore (ne ha avute circa 60) potrebbe lasciare la serie di fantascienza durante lo speciale natalizio.

    Secondo il Mirror (ma BBC non conferma tali anticipazioni sugli episodi di Doctor Who 8), sia la produzione che l’attrice condividerebbero l’addio a Doctor Who da parte della Coleman: “È importante che Doctor Who continui ad essere una serie d’azione e sembra che l’addio di Clara sia quello giusto per la storyline natalizia: sarà una storyline sensazionale, le discussioni in tale senso sono cominciate e c’è un piano che si sta sviluppando”.

    Secondo la fonte non meglio precisata l’addio sarebbe anche motivato dalla differenza d’età tra i due protagonisti e dal fatto – anticipato da Steven Moffat – che il nuovo Dottore interpretato da Peter Capaldi non sarà una persona accessibile e che cerca l’approvazione dei suoi compagni: se il Dottore di Matt Smith aveva una cotta per Clara, par di capire insomma che tra Clara e Twelfth non saranno dei migliori

    Aggiornamento di Fulvia Leopardi del 18 agosto 2014

    Doctor Who 8 stagione, anticipazioni episodi: Capaldi debutta il 23 agosto [SPOILER]

    Tante anticipazioni e promo per l’ottava stagione di Doctor Who, i cui nuovi episodi partiranno il 23 agosto su BBC e BBC America con la premiere Deep Breath. Dopo il salto le prime anticipazioni su Doctor Who 8, tra indiscrezioni, casting news, spoiler ‘certificati’ e un paio di promo.

    Nei dodici episodi dell’ottava stagione di Doctor Who vedremo il debutto del dodicesimo dottore Peter Capaldi, dopo l’addio di Matt Smith: due i compagni del dottore, Clara Oswald/Jenna Coleman, che sarà regular della stagione, e Samuel Anderson nel ruolo ricorrente di Danny Pink, insegnante alla Coal Hill School.

    Nel cast dei nuovi episodi di Doctor Who 8 – come da anticipazioni diffuse nei giorni scorsi – Neve McIntosh (Vastra), Catrin Stewart (Jenny Flint) e Dan Starkey (Strax), come guest star – tra gli altri – Ben Miller (Primeval), Keeley Hawes (Upstairs, Downstairs) e Tom Riley (Da Vinci’s Demons).

    Sul fronte spoiler/supposizioni, da segnalare che Capaldi potrebbe affrontare i Dalek (presumibilmente nel secono episodio), mentre nella premiere potremmo sentire la voce di Matt Smith, che telefona a Clara e al suo successore. Il Dottore e Clara potrebbero tornare a Sarn, il pianeta visto in Planet of Fire, e quasi certamente rivedremo anche The Master – e forse ci saranno apparizioni di Jack lo Squartatore e Clockwork Droids.

    Qualche certezza in più arriva dalla premiere, Deep Breath, ambientata nella Londra Vittoriana: qui ritroveremo la Paternoster Gang, e come anticipato da Steve MoffatPossiamo spingerci un po’ oltre nel mondo familiare al Dottore”. Capaldi, descritto come un Time Lord più vecchio, pieno di trucchi e più ‘fiero’, “ci mosterà quali effetti ha la rigenerazione, sarà un dottore molto, molto differente”. E in attesa del 23 agosto, vi lasciamo con una nuovo foto e i due trailer nuovi di zecca.

    Aggiornamento di Fulvia Leopardi del 30 giugno 2014

    : Matt Smith ha supplicato Moffat di non far comparire River Song

    Seguaci di Doctor Who, Matt Smith è passato all’attacco. Come sappiamo, l’attore non farà più parte della serie tv british e non lo vedremo comparire nell’ottava stagione, con somma disperazione dei suoi fan. Ma l’allontanamento è stato doloroso tanto per gli spettatori quanto per lui, che su quel set ha trovato una seconda casa. E l’ex volto del Dottore si è rivelato particolarmente geloso delle sue proprietà. Anche se di fatto non sono sue.

    Dire addio a una serie tv non è mai semplice, sia per chi la segue che per chi ci lavora. E diventa ancora più complicato se chi se ne va lo fa consapevole del fatto che qualcun altro prenderà il suo posto. E’ questo che deve aver pensato e provato Matt Smith quando ha salutato tutti sul set di Doctor Who, sapendo che presto sarebbe arrivato un altro attore a rimpiazzarlo. Nella fattispecie, il sostituto in questione è Peter Capaldi, che interpreterà la nuova incarnazione del Dottore. Capaldi assumerà quindi il nome e il ruolo che Matt Smith ha avuto negli utlimi tre anni, rubandogli in qualche modo l’identità. Ma c’è una cosa, o per meglio dire una persona, che l’ex Dottore non vuole assolutamente condividere con il nuovo arrivato.

    Si tratta di River Song, il personaggio interpretato nella serie tv british da Alex Kingston. Quest’ultima dà vita alla figlia adulta di Amy Pond (Karen Gillan) e Rory Williams (Arthur Darvill), che si rivelerà essere una viaggiatrice del tempo e una futura compagna del Dottore. Tra i due sussiste una particolarissima relazione sentimentale, resa alquanto complicata dal fatto che entrambi attraversano la linea spazio-temporale e sono quindi destinati a incontrarsi solo sporadicamente. Il personaggio di River Song è stato creato da Steven Moffat ed è apparso per la prima volta nel corso della quarta stagione, che aveva per protagonista David Tennant. Tuttavia, è stato solo dalla quinta in poi che la figura ha trovato una più ampia dimensione e un ruolo chiave all’interno della storia, fino alla rivelazione sulla sua identità: la donna è compagna e moglie del Dottore.

    Ebbene, in virtù di ciò, Matt Smith considera River qualcosa che ‘appartiene’ solo ed esclusivamente al suo Dottore, motivo per cui è arrivato a supplicare il produttore e creatore della serie tv di non farla apparire nei nuovi episodi. Nel corso di una recente apparizione pubblica, Smith ha dichiarato scherzoso:

    ‘Sono davvero molto possessivo nei confronti di Alex (Kingston). Per questo ho preso Steven da parte e gli ho detto: ‘Ascolta, non farlo! Non Alex! Da’ a Capaldi chiunque altro, ma non Alex!’

    L’attore ha poi dovuto riconoscere che non c’è molto che lui possa fare al riguardo. La palla è in mano a Moffat: lo ascolterà oppure no?