Digitale Terrestre, switch-off sospeso in Liguria, non in Lunigiana: è polemica

Digitale Terrestre, switch-off sospeso in Liguria, non in Lunigiana: è polemica

Switch-off sospeso nei comuni liguri colpiti dall'alluvione, ma non in Lunigiana

da in Attualità, Digitale Terrestre, switch off
Ultimo aggiornamento:

    Alluvione Vernazza

    La grave alluvione che ha spazzato via interi paesi delle Cinque Terre in Liguria ha spinto il Ministero dello Sviluppo Economico a sospendere le operazioni di switch-off, previste per il 3 e il 4 novembre (quindi oggi e domani), nei comuni più colpiti dello Spezzino, ovvero Levanto, Monterosso al Mare e Vernazza. In questi comuni il segnale tv continuerà ad essere diffuso in analogico fin quando non verrà superata la fase d’emergenza. Peccato che un analogo provvedimento non sia stato preso per la zona della Lunigiana, in Toscana, ugualmente coinvolta nell’alluvione dello scorso 25 ottobre. Ed è, ovviamente, polemica. Update: nel tardo pomeriggio il Ministero ha confermato lo slittamento dello switch-off anche in Lunigiana.

    Mentre le zone già duramente colpite dall’alluvione di 10 giorni fa si preparano ad affrontare una nuova perturbazione in arrivo in queste ore nel nord ovest della Penisola, il Ministero dello Sviluppo Economico ha fatto sapere che le operazioni di switch-off previste per questi giorni sono state sospese e rimandate a data da destinarsi.

    Il problema, però, è che il provvedimento riguarda solo le aree della Liguria e non quelle della Toscana colpite dalla medesima tragedia, dove le operazioni di switch-off sono in calendario tra il 4 e il 7 novembre.

    È inaccettabile che non sia stata considerata la Lunigiana” ha dichiarato il Presidente di UNCEM Toscana, Oreste Giurlani, che fa sapere di aver sollecitato già il giorno dopo l’alluvione la sospensione dello switch-off senza però ricevere alcuna notizia dal Ministero. Il rischio è che nei prossimi giorni i 14 Comuni che insistino sul territorio della Lunigiana restino senza segnale tv, visto che non è possibile al momento intervenire sugli impianti e sulle antenne degli utenti e provvedere agli interventi tecnici necessari per il passaggio al digitale terrestre. Si attende una risposta dal Governo.

    E la risposta è arrivata nel tardo pomeriggio: il Ministero ha disposto che le operazioni di switch-off partiranno non il 4 ma il 7 novembre. Solo qualche giorno di sospensione, dunque, ma è già qualcosa.

    354

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AttualitàDigitale Terrestreswitch off