Digitale terrestre, ad ottobre arriva QVC, canale Usa di televendite

Dal prossimo 1° ottobre sbarcherà sul digitale terrestre italiano QVC, canale commerciale americano specializzato nelle televendite

da , il

    QVC, da ottobre sul digitale terrestre italiano arriva il canale americano delle televendite

    Novità in arrivo sul digitale terrestre dal prossimo autunno: ad ottobre sbarcherà in Italia direttamente dall’America una nuova televisione commerciale, QVC, uno dei broadcaster più importanti degli Stati Uniti, vero colosso specializzato nelle televendite. Ma attenzione a definirlo come un semplice canale di televendite al pari di Mediashopping del gruppo Mediaset (anche se poi questo è!), gli americani potrebbero offendersi: preferiscono essere indicati come “un rivenditore multimediale che utilizza la televisione come medium”.

    Immaginate una Rinascente che entra nelle vostre case con prodotti che vanno dalla gioielleria all’hi-tech, passando per abbigliamento, bellezza e mobili, solo per fare qualche esempio”: questa la più appropriata definizione di QVC secondo Steve Hofmann, amministratore delegato della divisione italiana del nuovo canale commerciale americano che dal prossimo 1° ottobre sbarcherà in Italiacon l’obiettivo di entrare in 18 milioni di case e di sfruttare al massimo le potenzialità del digitale terrestre” ha dichiarato al Sole 24 Ore presidente dell’emittente Mike George.

    QVC è già presente in Europa in Germania e Gran Bretagna con fatturati che superano il miliardo di euro e ora è pronto a investire in Italia 65 milioni di euro, che potrebbero salire nel tempo fino a 100 milioni, con la previsione di assumere circa 500 persone, metà delle quali da inserire nel call center dell’azienda che avrà sede a Brugherio, in provincia di Monza e Brianza, su una superficie di 15mila metri quadrati.

    Il principale competitor sarà dunque Mediashopping, già ben radicato sul digitale terrestre italiano, ma Hofmann ci tiene a precisare che il livello delle loro produzioni “è molto alto” anche se riconosce che Mediashopping è stato “il primo canale in Italia ad abbinare il concetto di vendita televisiva alla qualità, proprio perché fa parte di un grande gruppo come Mediaset. Ma il nostro confronto è forse più con realtà come la Rinascente”.

    E per iniziare la fidelizzazione con i telespettatori/consumatori italiani alla QVC puntano oltre che su una politica di prezzo aggressiva anche sulla ricerca di testimonial d’eccezione per la vendita dei prodotti, sulla scia di quanto avviene in America dove ad esempio a promuovere le ultime novità della Dell viene invitato direttamente Michael Dell, fondatore della società produttrice di pc. Non male per un canale di televendite, ops per un rivenditore multimediale.