Dialoghi impossibili – Parole, parole, parole

Dialoghi impossibili – Parole, parole, parole

dialoghi impossibili di mariano sabatini - parole, parole, parole

    emilio fede

    Nonno Emilio
    “La guerra degli ascolti televisivi, che tanto spicciola non è, è fra i turbamenti che ci circondano. Non è che ci facciano disperare, ma li viviamo. Spesso sale in cattedra a dare giudizi anche chi, guardando in casa propria, farebbe bene a tacere. Insomma “chi è senza peccato scagli la prima pietra”. Così, Gad Lerner si lancia a definire “pornografica” quella tivù che non è la sua, mortificando Paola Perego, conduttrice di Buona domenica, che sarebbe fra le prime destinatarie”. Emilio Fede sul Giorno,10.4.2007

    Il direttore del Tg4, che non sa cosa sia il fair play, cade nello stesso errore del collega “infedele”. Per eccesso di premura verso la collega di scuderia. Varrebbe la pena ribadire una vecchia regola, semplicissima: chi gioca in campo non può fare l’arbitro, chi fa tivù e becca la lucetta rossa delle telecamere sul faccione farebbe bene a non esprimere giudizi su se stessi e sugli altri.

    perego
    Vite spezzate
    “Fare Buona Domenica dopo che l’ha fatta per anni Maurizio Costanzo, credetemi, non è un impegno da poco», Paola Perego su Libero, 8.4.2007
    Le crediamo, le crediamo, i guasti si vedono tutti, e forse ha ragione Fede a difendere la povera presentatrice. Su, prenda coraggio, e insieme anche un bell’anno sabbatico dal video.

    Sabbatico per noi. Lei raggiungerà, di certo, mete esotiche e magari vorrà restarci. Magari.

    276

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI