Dialoghi impossibili – Parola di “zio” Rispoli

dialoghi impossibili di mariano sabatini - parola di "zio" rispoli

da , il

    L’Auditel secondo Rispoli

    “Ho ancora fiducia nelle possibilità della tv generalista. Prima di formulare qualsiasi giudizio sull’Auditel del satellite voglio aspettare che passino le prime settimane di rodaggio.

    Adesso la situazione è ancora poco chiara: alcuni dicono che questi ascolti sono meno esaltanti di quanto la gente credesse in precedenza, mentre ho sentito che i vertici di Sky sono contenti delle prime rilevazioni. Per il futuro ho ancora un’illimitata fiducia nella tv generalista. Sono solo desolato per il fatto che essa, spesso, venga meno ai suoi doveri nei confronti della comunità nazionale”. Luciano Rispoli su La provincia, 10.4.07

    Nella sua proverbiale cortesia e civiltà, l’anchorman del Tappeto volante su Canale Italia (Sky 883), dimentica di dire che la tivù generalista nell’ansia di alimentare la deriva trash e nell’ operazione muro contro muro – Rai vs Mediaset- ha confinato lui e lo storico talk show su una rete minore. Dove, nonostante tutto (la domenica alle 23 e il lunedì alle 21) continua a garantire, affiancato dall’ex miss Italia Tania Zamparo, ore di buone conversazioni in salotto, tra una buona canzone e un sorriso. Ovvero sia, la sostenibile leggerezza della televisione pensata da chi non insegue l’Auditel ad ogni costo. Per questo speriamo che siano sempre in meno a riporre “illimitata fiducia” nella generalista.