Dexter, le anticipazioni della sesta stagione e le prime foto dal set

Dexter, le anticipazioni della sesta stagione e le prime foto dal set

Dopo le millemila casting news arrivano finalmente le prime anticipazioni sulla trama della sesta stagione di Dexter, e le prime foto dal set

da in Dexter, Interviste, Serie Tv, Serie TV Americane, Showtime
Ultimo aggiornamento:

    Dopo le millemila casting news arrivano finalmente le prime anticipazioni sulla trama della sesta stagione di Dexter – in alto le prime foto dal set – grazie ad un’intervista che il nuovo showrunner Scott Buck ha dato ad Entertainment Weekly. Buck, lo ricordiamo, ha rimpiazzato Chip Johannessen, ed ha spiegato il cambio sottolineando la ‘rifondazione’ dello show (“verranno infrante delle regole ma avremo rispetto del lavoro di chi ci ha preceduto”), dovuto anche all’arrivo di David Nevins al posto di Bob Greenblatt passato ad NBC. Attenzione alle anticipazioni sgradite, per chi non ha paura il sunto delle principali dichiarazioni dell’intervista è dopo il salto.

    Il tema principale della sesta stagione di Dexter sarà la ricerca spirituale, “Dexter – anticipa lo showrunner Scott Buckha sempre saputo cosa non voleva passare a suo figlio – il suo ‘passeggero oscuro’ – ma non ha mai pensato a cosa voleva passargli: questo lo costringerà a guardare cos’altro ci sia nella sua vita”.

    Questo non significa che vedremo un Dexter new age [nelle prime sequenze della nuova stagione lo vedremo anzi in un posto molto pericoloso e mai visto prima], ma semplicemente che vedremo un Michael C.Hall diverso da quello dello scorso anno: “Dexter ha messo in ordine la sua vita, le cose per lui vanno bene, è concentrato e forte, un po’ come nella prima stagione, ma con più esperienza: sarà – l’anticipazione di Buck – un serial killer più evoluto”. Sul fronte storyline generale, Dexter 6 sarà un misto tra prime stagioni – con un grosso cattivo – e ultime stagioni – con più cattivi minori. “La scorsa stagione – ha detto Buck – Dexter ha attraversato un sentiero oscuro, tenteremo di riportare Dexter alle origini, non dimenticando quello che abbiamo imparato nel corso degli anni”.

    Per quanto riguarda la delusione di alcuni fan sull’evoluzione della quinta stagione dopo lo stupefacente season finale della quarta conclusosi con l’omicidio di Rita (Julie Benz).

    Buck ha sottolineato la necessità di assestamento della scorsa stagione, in cui gli sceneggiatori – anche grazie all’ingresso di Julia Stiles – hanno voluto capire i sentimenti di Dexter per Rita e se mai Dexter potesse diventare più umano. Lo sceneggiatore ha riconosciuto che alcune cose avrebbero potute essere far meglio, ma ha sottolineato che gli errori della scorsa stagione sono serviti per crescere e che ci sono storyline – come quella di Kyle Butler – che potrebbero essere riprese “in maniera sorprendente e divertente”.

    Sul fronte nuovi personaggi, Edward James Olmos sarà un professore, nome Gellar, di studi religiosi che tutta Miami sta cercando: “E’ una persona d’interesse in alcuni crimini commessi a Miami, probabilmente sarà il più grande crimine mai visto in questo show, dove avremo un serial killer mai visto in Dexter, qualcuno tipo il killer dello Zodiaco”. Buck ha anticipato che questo killer sarà “il primo killer dello show che crede di essere nel giusto, uno che crede di uccidere per una ragione, e Dexter sarà molto curioso di sapere qual è”.

    Per quanto riguarda Colin Hanks, il suo personaggio (Travis) è descritto come molto vicino al professor Gellar: “I due lavorano insieme, Gellar ha molto carisma e Travis è una sua ‘vittima’, non ha mai avuto alcuna inclinazione violenta ma ha anche un’educazione che spesso lo ‘costringe’ a fare cose di cui non necessariamente sente il bisogno”.

    Quanto al rapper Mos Def, sarà un ex galeotto che ha trovato Dio in prigione, e ora cerca di vivere una vita giusta aiutando gli altri ex detenuti grazie ad un negozio di auto dove assume ex galeotti: “Uno di questi – ha spiegato Buck – sarà sospettato di essere coinvolto in un crimine e per questo Fratello Sam (questo il nome del personaggio di Mos Def) si incontrerà con Dexter”.

    Scopriremo inoltre che Harrison, il figlio di Dexter, ha una nuova tata, Jamie/Aimee Garcia, che sarà la sorella minore di Angel/David Zayas: Buck ha spiegato che gli sceneggiatori pensavano che Maria Doyle Kennedy fosse ‘sprecata’ per un ruolo così minore, per questo hanno deciso di sostituirla in favore di un personaggio che porterà “molta vitalità nella vita di Dexter: e non sempre sarà una cosa buona che una personalità così pimpante e carismatica sia nella vita di Dexter”.

    Sempre sul fronte nuovi personaggi, conosceremo Mike Anderson, interpretato da Billy Brown, che sarà un detective molto vecchio stile arrivato da Chicago che avrà qualche difficoltà ad inserirsi a Miami, mentre Molly Parker sarà Lisa Marshall, la sorella di Travis che è molto protettiva nei suoi confronti.

    Per quanto riguarda i personaggi ‘minori’, Buck ha anticipato che “questa non sarà una stagione felice per Quinn (Desmond Harrington), avrà dei giorni molto scuri, ma ci divertiremo con lui: esploreremo la sua relazione con Debra (Jennifer Carpenter), e anche se quando torneremo i due vivranno insieme, potrebbe non essere sempre così”.

    Quanto a Deb, di sicuro quest’anno ci verrà evitata una sua relazione sbagliata, ci sarà una crescita del personaggio sia sul fronte professionale che su quello lavorativo, ma lo sceneggiatore si è rifiutato di anticipare se sia questa la stagione in cui Debra scoprirà di Dexter dopo che l’anno scorso c’è andata vicinissima.

    996

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DexterIntervisteSerie TvSerie TV AmericaneShowtime