Dexter 6, le prime anticipazioni; novità per Californication 5, Rizzoli & Isles 2, nuovi pilot

Dexter 6, le prime anticipazioni; Jacqueline Bisset in Rizzoli & Isles; Camilla Luddington in Californication 5; Charles S

da , il

    dexter logo blood

    David Nevins, presidente di Showtime, ha dato qualche anticipazione sulla sesta stagione di Dexter, che tornerà “alle origini: in questa stagione – ha detto Nevins – si tornerà in qualche modo al Dexter che avete visto nelle prime stagioni. Il viaggio che intraprenderà Dexter e la storia di quest’anno sono molti interessanti, tornerà un po’ alle sue radici originarie“, incluso l’esame dei rapporti tra i due fratelli, “che col tempo vedrete che evolveranno e cambieranno“. La sesta stagione di Dexter – la cui produzione comincerà il mese prossimo – vedrà anche l’ingresso di tre nuovi personaggi, e sarà uguale alla quinta stagione solo perché non ci sarà un grande cattivo: “Ci sarà – ha detto Nevis – una storia interessante che andrà avanti tutta la stagione, dove il cattivo non sarà un solo personaggio”.

    Camilla Luddington, aka l’interprete di Kate Middleton nel film di Lifetime dedicato a William e Kate, sarà guest star ricorrente in otto episodi della quinta stagione di Californication, nel ruolo di una tata che, licenziata dal suo precedente lavoro, finirà a lavorare da Charlie e Marcy.

    Jacqueline Bisset è stata invece scritturata per la seconda stagione di Rizzoli & Isles, dove apparirà in più episodi nel ruolo di Constance, madre adottiva di Maura Isles (Sasha Alexander), un’esperta in storia dell’arte molto intelligente e molto modaiola. Nella seconda stagione di Rizzoli & Isles, al via l’11 luglio su TNT, vedremo anche Colin Egglesfield e Chris Vance.

    Susan Lucci avrebbe firmato un contratto per apparire nelle Casalinghe Disperate, dopo il rumors e la smentita, Elizabeth Rodriguez – apparsa in All My Children per un paio d’anni – ha spiegato a PopEater di avere la certezza che Susan Lucci finirà in Wisteria Lane: “Ha un contratto con ABC e finirà a Wisteria Lane, o almeno così ho sentito“.

    Due, infine, le novità per i nuovi pilot, Charles S. Dutton è il primo attore scritturato nel pilot di Powers (FX), nello show basato sulla graphic novel di Brian Michael Bendis e Michael Avon Oeming e sceneggiato da Charles H. Eglee l’attore sarà il capitano Cross, capo del dipartimento di polizia dove lavorano i due poliziotti protagonisti, Christian Walker e Deena Pilgrim, che indagano su casi criminali dove sono coinvolte persone con super poteri.

    MTV ha invece dato il via libera a “Zach Stone Is Gonna Be Famous”, co-creato dal comico 20enne Bo Burnham e dallo sceneggiatore Dan Lagana, lo show è un mocumentary con protagonista Zach (Burnham), che appena uscito dal liceo assume una crew per seguire le sue avventure e farlo diventare famoso. “L’idea di fondo è che la tua vita non valga nulla se non sei guardato“, spiega Burnham, dettosi un grande fan di mocumentaries, che però solitamente riprendono persone in situazioni imbarazzanti; anche per questo, lui ha invece deciso di creare un mockumentary dove il protagonista “filma la sua vita ed ha il controllo delle telecamere: vedrete così più riprese di una stessa scena, perché vorrà essere attraente per i telespettatori, convinto che per essere famoso debba comportarsi come se già lo fosse“.