Dexter 5, intervista a Sara Colleton sul finale (e qualche anticipazione sulla sesta)

Dexter 5, intervista a Sara Colleton sul finale (e qualche anticipazione sulla sesta)

La quinta stagione di Dexter si è conclusa ieri sera su Showtime e subito dopo Ew

da in Dexter, In Evidenza, Interviste, Serie Tv, Serie TV Americane, Showtime, Spoiler, Video
Ultimo aggiornamento:

    La quinta stagione di Dexter si è conclusa ieri sera su Showtime e subito dopo Ew.com ha messo in rete un’intervista fiume alla produttrice Sarah Colleton nella quale la nostra spiega le scelte narrative del season finale e anticipa qualcosina sulla sesta stagione. Dopo il salto vi riportiamo ampi stralci della suddetta intervista, con l’avvertenza di non leggere se non avete visto il season finale di Dexter 5 visto che ci sono riferimenti spoilerosi…

    Poche ore fa su Showtime è andata in onda “The Big One“, puntata finale della quinta stagione di Dexter in cui il personaggio di Michael C. Hall fa finalmente secco Jordan Chase (Jonny Lee Miller) nonostante il compleanno a sorpresa di Harrison che viene spostato da Orlando a Miami rischiando di complicargli i piani. Quinn viene ‘collegato’ all’omicidio di Stan Liddy (per il sangue che ha sulle scarpe – ma Dexter dirà che il sangue non è del morto – e per il fatto che l’attrezzatura di Liddy è stata presa nome suo), e Deb scopre Dexter e Lumen (Julia Stiles) di fronte al cadavere di Chase: non li vede di persona, ma capendo quello che ha passato Lumen (la numero 13) gli dà un’ora di tempo per ripulire tutto e andarsene.

    Il season finale della quinta stagione di Dexter ci lascia con un sacco di domande in sospeso, ma anche con la ‘non sorpresa’ dell’addio di Lumen, il cui dark passenger è svanito con la morte di Chase. “Fin dall’inizio – ha spiegato Sara Colleton – sapevamo che Lumen avrebbe lasciato Dexter”.

    Secondo quanto rivelato dalla produttrice, Lumen è servita per mostrarci una parte del percorso di espiazione di Dexter: “Una volta che Lumen è passata da vittima ad angelo vendicatore, Dexter capisce che lei è la sua anima gemella, anche perché invece di scappare via terrorizzata, Lumen gli è grata per il suo coraggio e il supporto. I loro rispettivi traumi creano questo legame, e se per Dexter è devastante perderla, allo stesso tempo il suo addio ha un senso per lui. Il suo passeggero oscuro non c’è più, la sua fame di vendetta e stata placata, una cosa che per lui non potrà mai accadere”.

    Insomma, anche l’addio di Lumen – il suo vero amore? – fa parte del suo percorso di espiazione, anche se il personaggio di Julia Stiles (di cui la Colleton non ha escluso il ritorno) ha lasciato un paio di regali: il primo è la consapevolezza che Dexter può essere visto e amato, la seconda è che non necessariamente Harrison – che come lui ha visto sua madre morire – dovrà fare i conti con una vita di ‘oscurità’, ma potrà avere una vita normale.

    Quanto a Deb – che permette a Dexter e Lumen di farla franca – la produttrice ha parlato del grande viaggio di Debra, diventata negli anni un personaggio forte ed una formidabile detective. Uno dei momenti chiave in questo senso è quando spara a Carlos Fuentes e si sorprende della sua mancanza di sentimenti, con annesso dialogo tra lei e Dexter sul fatto che secondo il padre “ci sono persone che meritano di morire”, al che lei risponde “E tu pensi che ci siano persone che debbano morire?”.

    Per quanto riguarda il futuro, nello specifico la sesta stagione di Dexter, “siamo grati ai fan che sono rimasti con noi e che hanno capito che a prescindere dai cambiamenti, Dexter è sempre lo stesso. Nella prossima stagione potremmo avere un solo avversario, più avversari, o possiamo esplorare nuovi sentieri cui ancora non abbiamo pensato”.

    Sul fronte “quando Debra scoprirà la verità su Dexter”, la Colleton ha spiegato che potrebbe essere alla fine della serie, ma anche a metà, “dobbiamo decidere per quanto tempo vogliamo che Dexter vada avanti, non lascerò che questo show se ne vada via senza farsi notare, ora come ora abbiamo piantato qualche seme, ma vogliamo che tutto sembri ‘giusto’ ai telespettatori”.

    Non è ancora chiusa inoltre la storyline di Kyle Butler, Josh (il figlio di Trinity) lo ha riconosciuto, “ed è una porta che può essere riaperta, così come quella di Lumen”. Certo, Quinn deve molto a Dexter che lo ha salvato, ma il nostro serial killer preferito ha ‘deviato’ dal codice di Harry, “non farti mai incastrare. Poteva affossare Quinn, ma siccome era ancora sotto influsso del suo primo amore e voleva che Debra fosse felice, ha scelto di non incastrare il fidanzato di sua sorella”.

    Ed in futuro aspettiamoci anche più Sonia (Maria Doyle Kennedy, la tata di Harrison), in molti si interrogano sull’identità di questo personaggio (descritto da Deb come troppo qualificata per un lavoro di second livello), per ora è rimasta una figura secondaria, “ma il non aver potuto esplorare il suo personaggio è stato un peccato”, ha spiegato la Colleton, che ha dato la ‘colpa’ ai tanti personaggi di quest’anno, e sperando in un approfondimento per l’anno prossimo “perché il suo personaggio ha del potenziale. Ma per quanto riguarda la sesta stagione – ha concluso la produttrice – di sicuro c’è solo che Debra imparerà lo spagnolo, che vedremo il secondo compleanno di Harrison e che Dexter si godrà ancora Slice of Life, la sua barca”.

    922

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN DexterIn EvidenzaIntervisteSerie TvSerie TV AmericaneShowtimeSpoilerVideo