Desperate Housewives, Teri Hatcher lancia il suo blog

Teri Hatcher, la star di Casalinghe Disperate, lancia il suo sito GetHatched

da , il

    Get Hatched

    Dopo Gwyneth Paltrow e il suo Goop, anche Teri Hatcher ci prova e lancia il suo sito di consigli per vivere meglio o se preferite piccole dritte per vivere come una star. Il sito si chiama GetHatched, traducibile come “Rinasci” o “Per sfondare” e contrariamente alla newsletter inviata dalla Paltrow non c’è traccia né di esercizi per disintossicarsi né di diete: i consigli di bellezza di Tori sono più incentrati su ‘bevi molta acqua’ e ‘acquista l’ultima nuance di smalto alla moda’. Teri parla anche di come equilibrare la carriera di mamma single.

    GetHatched riguarda la ricerca del proprio IO senza perdersi per strada. Il mio desiderio è riuscire ad arrivare a moltissime donne e fornire la giusta spinta di cui hanno bisogno ogni santo giorno“, scrive la star. Attraverso alcune foto, Teri mostra alle sue lettrici tutte le fasi di un suo giorno tipo, da dove si fa la doccia a cosa le fanno mangiare sul set di Desperate Housewives fino a lei che struccata legge un libro nella sua camera da letto. La Hatcher parla anche del suo corpo: “E’ una cosa che riguarda ogni donna: non mi si può definire solo dalle mie forme, se il mio seno cade o se ho un po’ di cellulite nella parte posteriore delle gambe, se le mie ginocchia e i miei gomiti hanno della pelle calante, o quante rughe riesco a trovare sulla mia faccia… Lavoro in un’industria che sembra essere molto interessata a tutto questo, e francamente guadagna moltissimi soldi convincendo tutti a fare le stesse cure“, ha scritto l’attrice.

    Il sito che come si legge dal suo sottotitolo si propone di essere una guida alla vita delle ragazze: “L’iniziativa vuole essere un rifugio per ogni donna che abbia bisogno di una spalla su cui piangere e di sentire che non è sola, nei momenti difficili che capitano a tutte noi“, ha spiegato l’attrice, che ha ha anche chiarito che questa sua iniziativa non ha intenti promozionali: “Non voglio promuovere niente, non ci saranno filtri da parte di uffici stampa, e le mie risposte saranno sempre private, mai pubbliche. Il sito sarà uno spazio intimo“. Non è la prima volta che la bellissima attrice si erge a guru al femminile. Nel 2006 aveva pubblicato una guida al Teri-pensiero “Toast bruciato e altre ricette di vita” (edito in Italia da Sperling & Kupfer), un piccolo manifesto di vita quotidiana, per tenere lontana proprio la disperazione da casalinga che l’ha resa una star mondiale.